Sant’Agata, ufficiale l’ingaggio dell’attaccante Giuseppe Catalano dal Palermo

Sant'AgataGiuseppe Catalano in azione con la maglia del Palermo

Il Città di Sant’Agata ha ufficializzato il tesseramento dell’attaccante Giuseppe Catalano, classe 2005, proveniente dal settore giovanile del Palermo. L’ex rosanero era già in panchina a Vibo Valentia e vanta esperienze anche con Panormus e Catanzaro. A questo punto si attendono soltanto gli annunci relativi ad altri elementi già aggregati, come il difensore Gledjan Duli, il centrocampista Marco Scolaro e l’attaccante Vincenzo Romano.

Sant'Agata

Giuseppe Catalano è reduce da un’esperienza a Palermo

“Sono contento di essere al Città di Sant’Agata una società molto seria, con un bell’ambiente e dei compagni straordinari – commenta Peppe Catalano –. Ringrazio il direttore Meli per l’enorme possibilità che mi ha dato, per me si tratta della prima esperienza tra i grandi e spero di non deludere. Ho trovato un gruppo compatto e un grande staff e quindi penso che ci siano i presupposti per fare un gran campionato”. 

“Un calciatore giovanissimo e di grande prospettiva, le cui qualità hanno convinto tanto la dirigenza quanto lo staff tecnico – commenta il ds Ettore Meli. Un altro talentuoso juniores che si aggiunge quindi allo scacchiere a disposizione del mister Leo Vanzetto“. 

Sant'Agata

Monteiro in scivolata a Vibo Valentia (foto Andrea Rosito)

Di seguito la rosa aggiornata del Sant’Agata.
Portieri – Flavio CURTOSI (2004), Vincenzo QUARTARONE (2003).
Difensori – Francesco CASELLA (2000), Louis DÉMOLÉON (1997), Gledjan DULI (2003), Mirko GALLO (2000), Gianluca NAPOLI (2002), Tommaso SQUILLACE (1989).
Centrocampisti – Claudio CALAFIORE (1995), Domenico D’ALEO (2001), Gabriel Angelo LANZA (2004), Gaspar MONTEIRO RIBEIRO (1998), Simone MORLEO (2002), Giovanni RASPAOLO (2004), Marco SCOLARO (2003).
Attaccanti – Francesco BONFIGLIO (1997), Giuseppe CATALANO (2005), Giorgio CICIRELLO (1995), Alessandro MAESANO (2003), Antonio MICELI (2004), Vincenzo ROMANO (2004), Vincenzo VITALE (2000).

Sant'Agata

L’esultanza del Sant’Agata a Vibo (foto Andrea Rosito)

Questo il riepilogo del mercato estivo del Città di Sant’Agata.
Arrivi – Flavio CURTOSI (p, 2004; Vibonese), Vincenzo QUARTARONE (p, 2003; Messina, prestito), Francesco CASELLA (d, 2000; Casale), Louis DÉMOLÉON (d, 1997; Molfetta), Gledjan DULI (d, 2003; Cosenza), Gianluca NAPOLI (d, 2002; Cittanova); Domenico D’ALEO (c, 2001; Budoni), Gaspar MONTEIRO RIBEIRO (c, 1998; Montemiletto), Simone MORLEO (c, 2002; Brindisi), Giovanni RASPAOLO (c, 2004; Catanzaro, prestito), Marco SCOLARO (c, 2003; Reggina), Francesco BONFIGLIO (a, 1997, Trapani), Giuseppe CATALANO (a, 2005; Palermo), Alessandro MAESANO (a, 2003; Crotone, prestito), Antonio MICELI (a, 2004; Priolo Gargallo), Vincenzo ROMANO (a, 2004; Crotone), Vincenzo VITALE (a, 2000; Trapani).
Partenze – Klavs BETHERS (p, 2003; Piacenza), Joaquin FERNANDEZ (p, 2003; svincolato), Lorenzo PIAZZOLLA (p, 2004; Pro Donero), Simone BRUGALETTA (d, 1994; Acireale), Marco CAPONE (d, 1999; Paganese); Davide CARACÒ (d, 2003; RoccAcquedolcese), Simone SANNIA (d, 2001; svincolato), Vittorio BONGIOVANNI (c, 2002; svincolato), Paolo BRUGNANO (c, 2001; Paganese), Giuseppe CERVILLERA (c, 2002; Paternò), Daniele CIPOLLA (c, 1998; Acireale), Vittorio FAVO (c, 1996; Vastese), Giulio FRISENNA (c, 2002; Catania), Marco IANIA (c, 2001; svincolato), Luciano MAZZONE (c, 2001; Locri), Gaspare MICELI (c, 2002; svincolato), Domenico NEMIA (c, 2002; Reggina, fine prestito), Fabio ALAGNA (a, 2000; Montevarchi), Giovambattista CATALANO (a, 1994; svincolato), Alberto CRISTIANO (a, 2002; Catanzaro, fine prestito), Elisè OKITO Lundula (a, 2002; Lija Athletic FC).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma