Sant’Agata a +3, Milazzo terzo. Sprofonda il Rocca, pari Taormina

Pasquale FerraraPasquale Ferrara, qui alla guida del Sant'Agata (foto Francesco Barbagallo)

Il Sant’Agata è inarrestabile. Gli uomini di mister Ferrara sono ancora in vetta alla classifica del girone B di Eccellenza e, complice lo 0-0 tra Acireale e Pedara San Pio X nel posticipo delle 17:30, tornano a +3 sui granata, peraltro colpevoli dell’unica sconfitta subita fin qui dai tirrenici. Al “Fresina” sono dunque Scariolo e Longo a trascinare la formazione biancazzurra, che vince per 2-1 contro il Real Avola.

Torregrotta

Il primo centro in campionato di Rosario Rasà regala tre punti al Milazzo

Intanto al terzo posto c’è il Milazzo di Danilo Rufini. I mamertini hanno bisogno dell’orgoglio per battere lo Scordia, che passato in vantaggio grazie alla rete di Alex Porto ed in 11 uomini contro 10 per l’espulsione comminata a Cucinotta, abbassa la testa di fronte alla rimonta dei rossoblù, che ottengono il quarto successo in fila con i gol di Cannavò e Rasà.
Pareggiano Sporting Viagrande e Sporting Taormina (1-1), mentre il Rocca di Caprileone esce con le ossa rotte dalla gara interna contro il Rosolini. I biancazzurri scivolano sempre più giù – penultimi a quota 6 punti – sotto le reti di Germano e Melluzzo, con in mezzo il momentaneo pari siglato da Cerniglia.
Cade anche il Torregrotta, ancora ultimo e sconfitto 2-0 a Biancavilla ed in zona bassa c’è anche il Pistunina, battuto 5-0 a Palazzolo in contemporanea al 7-0 rifilato dal Giarre al Belpasso in modalità juniores per via delle vicissitudini societari che stanno dilaniando gli azzurri etnei.

Di seguito risultati, classifica e classifica marcatori

Commenta su Facebook

commenti