Il Santa Teresa Volley non si fida dell’Arzano. Agostinetto: “Gara delicata”

Serie B1 FemminileSanta Teresa Volley

Il Mam Villa Zuccaro viaggia verso Arzano alla ricerca di uno degli ultimi pass utili per schiudere l’orizzonte a quel traguardo che, turno dopo turno, sembra sempre più vicino. La trasferta è più insidiosa di quello che attualmente recita la classifica. Il Barattoli Luvo, con 20 punti in graduatoria, occupa il terzultimo posto ad una sola lunghezza dal Volley Group Roma che al momento è salvo. La squadra campana giunge alla sfida contro la capolista dopo la vittoria esterna ottenuta proprio contro i laziali, concorrenti diretti,  grazie ad un 1-3 in rimonta. Arzano vanta 7 vittorie, 13 sconfitte, 26 set vinti e 44 persi. Numeri da urlo per il team di Santa Teresa che guida solitario con dieci punti di vantaggio il gruppo del girone D della B1 femminile. 18 sono i match vinti (di cui gli ultimi quindici consecutivi) e solo  2 quelli persi. 57 parziali positivi e 21 negativi. Rania e socie giungono al sestultimo appuntamento della stagione in condizioni a dir  poco smaglianti, il gruppo non presenta punti deboli e ormai gioca a memoria: tutti si sacrificano per far trionfare lo spirito di squadra. Tutte disponibili le giocatrici a disposizione di coach Antonio Jimenez.

Santa Teresa Volley

Giulia Agostinetto (Santa Teresa Volley)

Alla vigilia del match la palleggiatrice Giulia Agostinetto, che nell’ultima gara interna contro Baronissi ha dato spettacolo, presenta la sfida con la formazione campana: “Affrontiamo una gara delicata e per nulla scontata nel risultato. I nostri avversari cercano punti salvezza e vedono il loro obiettivo vicinissimo dopo la vittoria sul Volley Group. A questo si aggiunge il fattore campo a loro favorevole e quindi ciò ci deve spingere a partire subito concentrate e mantenere alta l’attenzione per tutta la gara, consapevoli del nostro valore e della nostra cifra tecnico-tattica. Nel nostro compito ci aiuteranno i nostri tifosi – conclude “mano de dios” –  che anche ad Arzano non ci faranno sentire sole”. Saranno una cinquantina gli Eagles organizzati che dovrebbero raggiungere  il centro partenopeo. Lo start è previsto per sabato 25 alle ore 18,00.

Commenta su Facebook

commenti