Sabato al San Filippo c’è l’Aversa. Ecco Sasà Marra dopo il ko con il Lecce

Sasà MarraL'ex giallorosso Sasà Marra quest'anno ha guidato il Potenza

Vi proponiamo le interviste VIDEO al tecnico dell’Aversa Normanna Sasà Marra, che l’ex calciatore giallorosso – da tre settimane sulla panchina dei campani – ha rilasciato al termine del match perso con il Lecce, una delle quattro big che sembrano destinate a contendersi la promozione in serie B. Ai microfoni anche Davide Moscardelli, che ha deciso la sfida con i campani con una strepitosa marcatura in rovesciata, e l’uruguaiano Walter Alberto Lòpez, espulso al San Filippo, ma tornato ad esprimersi ad ottimi livelli, come già aveva fatto in Sudamerica ed in Italia ai tempi del Brescia.

Contro il Lecce per la formazione di Marra, sempre sul fondo della graduatoria, è maturato il secondo ko casalingo consecutivo dopo quello con il Benevento. In mezzo il pari di Reggio Calabria, sul campo della penultima della classe. “Anche se ci sono state due sconfitte ed un pareggio ce la siamo giocata sempre a viso aperto. Alla fine a fare la differenza è stata la qualità di un singolo come Moscardelli. I miei giocatori hanno fatto bella figura. Quando c’è un cambio di gestione la risalità è sempre difficile, ma stiamo crescendo sia a livello fisico che di squadra. Dobbiamo ripartire da questo, con il Lecce abbiamo combattuto sino alla fine. I salentini hanno vinto soltanto per l’invenzione di un giocatore degno di una categoria superiore”

Commenta su Facebook

commenti