Sabato a Gioiosa Marea il simposio di studio e aggiornamento “Lotta al Doping”

Logo I prova Cds di marcia

Si avvicina l’atteso appuntamento con la prima prova del CdS di marcia, valida come Campionato Italiano della 50 km. La gara, in programma domenica 27 gennaio a San Giorgio di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, dedicata all’indimenticata campionessa Anna Rita Sidoti, metterà in palio anche i titoli individuali Juniores e Master della 20 km. La manifestazione organizzata dalla Polisportiva Europa e dal comitato provinciale della FIDAL, che si avvalgono del supporto dell’Amministrazione di Gioiosa Marea e di varie realtà locali, come l’associazione “Strada Facendo” e l’Avis di Gioiosa Marea, non si fermerà, però, all’aspetto prettamente agonistico. Si preannuncia, infatti, molto articolato il programma delle iniziative ad essa collegate.

Nunzio Scolaro presidente FIDAL Messina

A fare da prologo all’evento sportivo si terrà il simposio di studio ed aggiornamento denominato “Lotta al Doping”, che avrà luogo dalle ore 16 alle 18,30 di sabato 26 gennaio presso l’Auditorium comunale “F. Borà” di Gioiosa Marea. Relatore di prestigio Antonio La Torre, direttore tecnico della FIDAL Nazionale e Prof. Associato di Metodi e Didattica delle Attività Sportive all’Università di Milano, il quale si soffermerà proprio sul tema della lotta al doping. Insieme a lui, Gioacchino Calapai, Prof. Ordinario di Farmacologia e Tossicologia all’Università di Messina, che tratterà l’argomento dell’uso delle sostanze nello sport. Moderatori del dibattito i Prof. Ludovico Magaudda (Ordinario Università di Messina – Responsabile U.O. di Medicina dello Sport – Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive), Marcello Giaccone (Centro Studi FIDAL Sicilia) e Fabio Trimarchi (Università di Messina – U.O. di Medicina e dello Sport). Aperto a tutti, è valido per l’ottenimento dei crediti formativi per i tecnici FIDAL di qualunque livello.

In precedenza, sabato mattina, Antonio La Torre sarà al “Cinema Comunale Patti – Teatro Beniamino Joppolo” per incontrare gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Borghese Faranda”. Nell’occasione, il presidente della Polisportiva Europa Costantino Crisafulli e il presidente della FIDAL Messina Nunzio Scolaro porgeranno i loro saluti ed inviteranno i ragazzi ad assistere alla gara di domenica.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti