Rocca, l’analisi di Palmeri: “Momento difficile, ma possiamo uscirne”

Mister Francesco Palmeri

Un periodo difficile, tra i più complicati della più recente storia del Rocca di Caprileone. Un filotto di sconfitte duro da digerire anche per i più navigati nel mondo del pallone. Malumori, momenti di scoramento e di profonde riflessioni diventano la leva che spinge già al prossimo impegno, senza avere il tempo di leccarsi le ferite. Meglio dunque scendere in campo, giocare e lottare pur con il peso addosso di una situazione mentale che solitamente appesantisce anche le gambe. Ne parla mister Francesco Palmeri nell’intervista rilasciata all’ufficio stampa del Rocca.

Il Rocca di Caprileone ha rimediato domenica la quinta sconfitta consecutiva

Il Rocca di Caprileone ha rimediato domenica la quinta sconfitta consecutiva

E’ stata una settimana difficile quella che ci lasciamo alle spalle. L’inversione di rotta purtroppo non arriva.
Lavoriamo molto in settimana su tutti i punti di vista, c’è il massimo impegno, il gruppo non molla ma è inevitabile che cinque sconfitte consecutive sono un fardello pesante. Ho un gruppo di ragazzi di carattere. Molti loro con poca esperienza per cui risulta complesso gestire un’azione di gruppo senza il conforto dei risultati. Lo ripeto e lo vediamo da diverse partite, anche troppe, la squadra gioca ma non raccoglie. Questo crea spesso un senso di impotenza.

Contro il Città di Rosolini la squadra ha reagito bene all’iniziale svantaggio, poi quando sembrava pronta per il sorpasso è stata nuovamente punita. Rocca sconfitto subendo due soli tiri in porta.
Abbiamo avuto la palla gol per andare in vantaggio e non l’abbiamo sfruttata, poi un errore individuale ha compromesso tutto. E’ un andamento che si ripete, non riusciamo ancora a porre rimedio. Di sicuro non siamo una squadra fortunata, non c’è dubbio.

La formazione del Rocca

La formazione del Rocca

Domenica il Rocca gioca contro il Pedara San Pio X, decisamente una buona squadra.
Ha fermato sul pari un lanciato Acireale, sarà dura. Ma del resto tutte le partite per noi sono al momento difficili. Dobbiamo però aver voglia di liberarci dal senso di impotenza che ci attanaglia. Possiamo sempre farcela.
Ci sarà qualche problema di formazione?
Altre allo squalificato Natale Gatto, non ci sarà sicuramente Spinella, ancora infortunato. Da valutare anche le condizioni di Viscuso, non credo di averlo a disposizione.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti