Rocca di Capri Leone, Mento: “Che cuore questa squadra!”

Il Rocca di Capri Leone

Per lasciarsi alle spalle un momento complicato non c’è cura migliore della vittoria. Per avere conferma di questo detto tanto vecchio quanto veritiero, basta chiedere al Rocca di Capri Leone domenica scorsa corsaro a Milazzo.

Tonino Mento del Rocca di Capri Leone

Tonino Mento in possesso di palla

Una squadra ancora scossa per il burrascoso cambio della guida tecnica , i ragazzi di mister Ricciardello si sono imposti per 4-3 sul terreno del Milazzo, una delle favorite del torneo. Gara spettacolare quella del “Marco Salmeri”, con Tonino Mento un pò croce e delizia della squadra ospite visto il gol ma anche il cartellino rosso subito: “Dopo quanto successo era importante partire con il piede giusto – ha commentato – domenica è stata una gara spettacolare, sette gol in una partita d’Eccellenza non si vedono tutte le domeniche. Abbiamo pagato qualche disattenzione di troppo in fase difensiva, perchè ritengo che meritassimo una vittoria molto più larga. Venivamo da una situazione non facile – ha dichiarato Mento – inoltre volevamo dimostrare a noi stessi di esserci lasciato tutto alle spalle e credo che siamo stati superiori al Milazzo proprio sotto l’aspetto della voglia e della grinta”.

Biondo e Mento (Rocca di Caprileone)

Biondo e Mento del Rocca di Capri Leone

Peccato per quel cartellino rosso che ha macchiato una prestazione fin lì assolutamente positiva: “La prima ammonizione la ritengo eccessiva, perchè la gomitata non è stata volontaria. Invece il secondo giallo è stato causato da una mia ingenuità, ho cercato di fronteggiare D’Agostino ma il suo rinvio mi ha preso la mano e istitivamente di toccare la palla e l’arbitro mi ha dovuto mandare prima del tempo negli spogliatoi”. Adesso però arriva  il difficile, ovvero dimostrare che quello di Milazzo non è stato un exploit fine a se stesso e per farlo occorre battere il Modica per trovarsi a punteggio pieno: “Sono una buona squadra, sarà una partita molto dura ma noi vogliamo vincere. Esordiamo davanti ai nostri tifosi e vogliamo regalargli questa gioia”.

Commenta su Facebook

commenti