Rocca nuovo ciclo: ecco Bonaffini, Sciliberto e Sgrò dal Torregrotta

Parte il calciomercato del Rocca di Caprileone. La società biancazzurra ha infatti tesserato tre calciatori tutti provenienti dal Torregrotta neopromosso in Eccellenza, arginando le numerose cessioni che cambieranno totalmente il volto dell’organico.
Giuseppe Sciliberto, Filippo Sgrò ed Angelo Bonaffini sono dunque a disposizione di mister Francesco Palmeri ed aprono il nuovo ciclo. I nomi di Sciliberto e Bonaffini circolavano già da qualche giorno, insieme a quello di un altro torrese, il centrocampista Mario Battaglia. Sfumato il classe ’94, il sodalizio non si è fatto scappare Sgrò, battendo in volata la concorrenza del Real Rometta. Dopo le partenze di Biondo, D’Anna e Lucarelli ecco i primi tre squilli, in attesa di altre operazioni che stanno per essere definite in queste ore.

Grande festa del Torregrotta subito dopo il rigore segnato da Bonaffini

Il Rocca si aggiudica parte dei protagonisti assoluti della promozione in Eccellenza del Torrregrotta

Sciliberto, classe 1990, è un centrocampista offensivo di grandi qualità tecniche. Cresciuto nel Torregrotta e con una parentesi in Eccellenza all’Orlandina, è molto abile nei calci piazzati e nei passaggi in fase avanzata. Ex capitano del Torregrotta, ha ricoperto il ruolo di trequartista nella formazione allora allenata da Giannicola Giunta. Può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo nonché quello di attaccante esterno. «Sono molto felice di approdare al Rocca di Capri Leone – ha detto Sciliberto -. Ringrazio tutte le squadre che mi hanno fatto delle proposte, in particolare il Torregrotta per quello che mi ha dato in questi anni, ma il Rocca è un passo avanti a tutte».

Sgrò, nato nel 1991 ed ex di Torregrotta e Rometta, occupa invece la posizione di difensore centrale. Forte fisicamente e nel gioco aereo, è inoltre dotato di grande intelligenza tattica e fa del posizionamento una delle sue armi principali. «Sono entusiasta per questa nuova avventura – ha ammesso Sgrò -. Non appena ho avuto la possibilità, ho accettato senza alcuna esitazione il Rocca di Capri Leone. Con i miei compagni abbiamo voglia di stupire e vincere, partita dopo partita, restando umili e con i piedi per terra».

Bonaffini, classe 1994, ha trascorsi in Eccellenza e Promozione, con le maglie di Villafranca, Mazzarrà, Tiger Brolo e appunto Torregrotta. Terzino destro, all’occorrenza difensore centrale, è un giocatore di grande grinta e temperamento. Una continua spinta sulla fascia, sa disimpegnarsi bene sia in fase offensiva che in fase difensiva. «Ringrazio la dirigenza del Rocca per la la fiducia – ha confessato Bonaffini -. Farò di tutto per ripagare la stima nei miei confronti e spero di disputare insieme alla squadra un campionato più che positivo»

Commenta su Facebook

commenti