Ritorna il pubblico negli impianti: 1000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso

Akademia Sant'AnnaUna bella cornice di pubblico alla Palestra Juvara per una gara dell'Akademia Sant'Anna

A decorrere dal 1° giugno 2021, in zona gialla, arrivano importanti novità circa l’auspicabile ritorno del pubblico negli impianti sportivi. Infatti trovano applicazione con effetto immediato nuove disposizioni relative agli eventi e alle competizioni di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato olimpico nazionale italiano (Coni) e del Comitato italiano paralimpico (Cip), riguardanti gli sport individuali e di squadra, organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali.

"D'Alcontres"

Il pubblico allo stadio “D’Alcontres” di Barcellona nell’ottobre scorso (foto Ciccio Saya)

La capienza consentita non può essere superiore al 25 per cento di quella massima autorizzata e, comunque, il numero massimo di spettatori non può essere superiore a 1.000 per impianti all’aperto e a 500 per impianti al chiuso. Le attività devono svolgersi nel rispetto delle linee guida adottate dalla Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (Fmsi), sulla base di criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico. Quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni di cui al presente articolo, gli eventi e le competizioni sportive, di cui al presente comma, si svolgono senza la presenza di pubblico.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva