Riscatto immediato per lo Sport Patti. Mercoledì recupero d’alta classifica col Green Palermo

Lo Sport È Cultura Patti riprende subito a macinare punti in classifica dopo lo scivolone di Canicattì. Al PalaSerranò vince senza affanni il derby con l’F.P. Sport Messina di coach Paladina in una gara praticamente a senso unico, nonostante la generosità mostrata dagli ospiti. Sono emersi subito i reali valori e le ambizioni differenti tra le due formazioni protagoniste in campo. La squadra di coach Sidoti conquista il terzo posto del torneo di serie C Silver, raggiungendo a quota 10 punti la Virtus Canicattì e il Green Basket Palermo che incrocerà nel recupero mercoledì sera nuovamente al PalaSerranò. Messina, con in campo gli ex Cavalieri e Dispinzeri, ha giocato la sua onesta partita ma senza poter impensierire concretamente la squadra di casa, che ha dettato fin da subito il ritmo della gara.
Patti è privo di Luca Bolletta, assente per motivi precauzionali. Tocca a Marco Busco partire in quintetto e non far rimpiangere il suo compagno di squadra, giocando bene le due fasi: ottima la sua difesa e efficacia e produttività a rimbalzo, sia difensivo che offensivo. Gli Usa Custis e Saintilus sono il motore della squadra, il primo entra in ritmo con due triple a cui risponde Dispinzeri, ma alla prima pausa c’è già il primo solco scavato sul tabellone (29-17). Nel secondo quarto c’è una timida reazione della squadra di coach Paladina, ma il controllo della partita rimane sempre allo Sport È Cultura che continua a trovare ottimi tiri sia vicino che lontano da canestro con Saintilus e Custis (tandem da 55 punti). Vicino a canestro nuova, ottima, prestazione di Costantino (16 carambole totali) e Saintilus (14) e l’F.P. Sport non può che affidarsi all’esperienza del proprio leader Cavalieri, oltre che alle giocate di Gangarossa (16), ma all’intervallo lungo è +17 per Patti (52-35). Al rientro in campo la gara perde d’intensità, Patti chiude la sfida, recuperando palloni in difesa e un paio di contropiedi per arrivare alla fine del terzo quarto sul + 26 (77-51). La partita è chiusa, ed a 5 minuti alla fine della gara coach Sidoti cambia tutto il quintetto e in campo vanno i più giovani che ben figurano, riuscendo a mantenere il vantaggio fino all’87-59 finale.

Il team della FP Sport Messina

Il team della FP Sport Messina

Pronto riscatto per lo Sport è Cultura Patti che ha voluto riscattare il pesante ko di Canicattì. Nessuna tregua però è concessa dal calendario, perchè mercoledì 4 Novembre alle 20:30, sempre in casa, arriva il Green Basket Palermo di coach Bonanno, squadra talentuosa che proverà a sorpassare Patti in classifica, in uno scontro diretto che si prevede interessante anche dal punto di vista tattico oltre che tecnico. Tra gli ospiti atteso ex sarà il pattese Daro Gullo.

Sport È Cultura Patti – F.P. Sport ME 87-59
Parziali: 29-17; 23-18; 25-16; 10-8
Sport È Cultura Patti: Custis 34, Saintilus 21, Costantino 9, Busco M. 9, Sidoti N. 8, Busco G. 3, Sidoti Ale 2, Mazzullo 2, Ettaro, Anzà, Lumia, Marabello. All. Pippo Sidoti
F.P. Sport Messina: Cavalieri 18, Dispenzeri 17, Gangarossa 16, Squillaci 5, Cucinotta 2, Perrone 1, Ponzu, Casile, Guarnaccia, Occhino. All. Francesco Paladina

Commenta su Facebook

commenti