Riparte il settore giovanile del Patti Basket con rinnovate ambizioni

Patti BasketPatti Basket settore giovanile

Sta per ricominciare l’avventura del settore giovanile del Patti Basket per la nuova stagione sportiva 2017/2018. Coordinati da coach Pippo Sidoti, i ragazzi U20 e U18 seguiti dall’allenatore Giovanni Cafarelli, gli U16 e U15 seguiti dall’Allenatore Alessandro Pizzo e l’U14 e 13 dall’Allenatore Marco Busco, si sono ritrovati dopo la pausa estiva giorno 18 Settembre al Pala Serranò.

Le oltre 90 giovani promesse del Patti Basket, inizieranno questa nuova avventura che rappresenta il fiore all’occhiello della società pattese che milita nel campionato Nazionale di serie B.

L’obiettivo è quello di proseguire l’ottimo lavoro svolto negli ultimi tre anni, In base ai numeri che si sono registrati ai nastri di
partenza la società pattese con grande sacrificio sia economico che logistico prenderà parte a tutti i campionati della federazione italiana pallacanestro.

Patti Under 14

«Il nostro primario obiettivo è quello di formare giovani atleti educandoli ai valori dello Sport in generale e del Basket in
particolare in modo da assicurare loro una crescita costante sia dal punto di vista umano che atletico – spiega Pippo SidotiPuntiamo sui giovani perché sono il futuro di questo sport e, guidati adeguatamente, potranno compiere quel salto di qualità che tutti i piccoli cestisti sognano e fungere così da serbatoio per la prima squadra».

Un obiettivo che già da quest’anno ha portato i suoi frutti, dove ben cinque ragazzi del settore giovanile sono stati integrati in prima squadra. E con la fresca convocazione di un giovane pattese nella rappresentativa siciliana.

Tutto il percorso parte da una buona crescita che parte dal minibasket– spiega l’istruttore minibasket Alessandro Pizzo-, penso che sia una parte fondamentale per poi trovarsi dei buoni settori giovanili. Nei primi palleggi il lavoro principale è trasmettere ai bambini che si affacciano per la prima volta a questo sport la passione e i primi mezzi che serviranno per proseguire nei campionati giovanili ed evitare l’abbandono di questo bellissimo sport. Nel nostro territorio negli ultimi anni, – continua Alessandro Pizzo, –stiamo vivendo un momento dove molti genitori spingono a fare sport per evitare i momenti sedentari del proprio figlio, ma si ritrovano dopo qualche mese che il proprio figlio abbandona lo sport, quindi la scelta degli istruttori è una delle cose fondamentali”.

La società Patti Basket ha colto l’occasione per informare che tutti i bambini che vogliono entrare a far parte della famiglia del Patti Basket possono contattare gli istruttori Alessandro Pizzo e Marco Busco.

Commenta su Facebook

commenti