Quattro studenti del “Caio Duilio” premiati in “Talenti d’Europa”

Alcuni studenti dell’istituto tecnico nautico “Caio Duilio” di Messina sono stati premiati nell’ambito di “Talenti d’Europa”. Nei giorni 5,6 e 7 giugno, infatti, presso Piazza Marina, a Palermo, ha avuto luogo l’evento che, promosso dell’assessorato regionale alla formazione della Regione, era rivolto alle scuole superiori siciliane di tutti gli indirizzi.

Tra le 25 scuole presenti erano da individuare 7 vincitori, uno per ciascuna sezione tematica, che sono poi stati premiati con una visita a Bruxelles, città simbolo della vita politica dell’Unione Europea. Gli studenti messinesi che si sono evidenziati frequentano la III A di indirizzo Logistica ed hanno avuto la meglio nell’ambito turistico.

Rosario Fisichella, Santi Giunta, Chiara Pellegrino, Gianmarco Sant’Angelo hanno appunto primeggiato in categoria grazie ad una guida turistica intitolata “Messina: a Special Tour”. Il riconoscimento è stato loro assegnato da una giuria formata da assessori regionali ed esperti del settore.

Il progetto propone un giro turistico, via mare, della costa messinese, da vivere tramite le imbarcazioni già in possesso dall’Istituto Tecnico Nautico di Messina. A bordo ci saranno gli stessi allievi, opportunamente formati nel campo della navigazione e delle informazioni storico-artistiche, anche in lingua inglese, da offrire al turista simultaneamente a quanto visto durante il percorso proposto.

La locandina che pubblicizza il progetto

La locandina che pubblicizza il progetto

“Messina: a  Special Tour” sarà pubblicizzato grazie all’utilizzo di un’app  realizzata dagli studenti del Nautico, con l’aiuto della quale, attraverso un semplice click, saranno chiare le componenti visive che il tour stesso offre. All’interno delle imbarcazioni verranno proiettati testi ed immagini riguardanti la fascia costiera di Messina. Saranno predisposte, sempre per pubblicizzare correttamente questo tipo di iniziativa, locandine e brochure da distribuire ai tour operator, alle agenzie di viaggi ed ai crocieristi.

Seguiti nel corso del progetto dal professore Giovanni Venuti, i ragazzi presenteranno la visita guidata dal mare della costa messinese a partire dal porto dello stretto. Durante la navigazione verrà illustrata ai turisti la storia di tutti gli elementi da ammirare come la Madonna della lettera , il  Santuario di Montalto, il  Campanile e Duomo, la Fontana del Nettuno, la Chiesa dei Catalani, il Sacrario Cristo Re, il Monumento alla batteria siciliana Masotto, la Fiera Internazionale di Messina, i laghi di Ganzirri e il  Pilone dello stretto. Non mancheranno curiosità come l’illustrazione del fenomeno della “ fata morgana “ , le imbarcazioni per la pesca del pesce spada (feluca) , i sistemi di trasporto navali dello stretto ed altro ancora.

The following two tabs change content below.
Enzo Cartaregia

Enzo Cartaregia

Cronista sportivo da sempre, in MessinaSportiva da ancor prima. Cresciuto sui campi di calcio, si dedica anche all'approfondimento ed alla pallacanestro

Commenta su Facebook

commenti