Pugili messinesi sul ring al PalaRussello, inaugurata la sede del Team Flash Natoli

PintaudiPintaudi schiva un colpo e colpisce con il destro

Si è svolta presso il PalaRussello una manifestazione pugilistica organizzata dal team Flash Natoli del maestro Alfredo Natoli con la collaborazione dell’Amaranto Boxe di Reggio Calabria del maestro Giuseppe Fedele. Nell’occasione è stata inaugurata la sede del team, ospite d’onore il campione italiano pesi massimi Francesco Versaci.

Francesco Versaci

Il campione italiano Francesco Versaci taglia il nastro per l’inaugurazione della sede del Team Flash Natoli

Diversi i pugili messinesi saliti sul ring allestito all’interno della struttura di Gravitelli. Nei 75 chilogrammi Luigi Chillè, (Team Flash Natoli-Amaranto Boxe) ha vinto dopo un match impegnativo contro un validissimo avversario facendo valere la sua migliore tecnica. Con un verdetto dei giudici che ha lasciato forti perplessità Floriana Tringali (Team Flash Natoli-Amaranto Boxe) è uscita sconfitta nei 54 kg dal proprio incontro dopo averlo condotto sempre sull’acceleratore. Gaetano Barbera (65 kg) all’esordio dopo una prima ripresa scoppiettante è stato costretto al fermo cautelativo a causa della troppa tensione.

Netta affermazione di Gabriele Settineri nei 64 kg dopo un incontro condotto in maniera esemplare dal pugile peloritano. Regala emozioni nei 65 chili, Samuel Pintaudi anche lui tesserato con il team Flash Natoli-Amaranto Boxe ma seguito dalla Cuba Boxe Club dei maestri Rinaldi-Astone-Guglielmo. Nella prima ripresa costringe al conteggio il suo avversario (che vanta alle spalle già 4 match disputati, mentre Pintaudi era al debutto) con un diretto destro in pieno volto. La seconda ripresa si è conclusa in parità. Un calo nella gestione delle energie, frutto dell’inesperienza, porta al successo alla terza ripresa dell’avversario. I suoi tecnici si sono comunque detti sicuri che Pintaudi saprà riscattarsi nei prossimi incontri.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.