Pubblicate le nuove DOA della DNA Gold 2014/15. Prende ufficialmente corpo la nuova stagione

Qui di seguito ecco le Disposizioni Organizzative Annuali del prossimo campionato di seconda serie nazionale pubblicate sul sito internet della FIP.

Condizioni di Ammissione e Permanenza:
Costituisce, per le Società affiliate, condizione inderogabile di ammissione ai Campionati Nazionali l’adempimento dei seguenti obblighi la cui documentazione va inviata entro i termini di iscrizione alla FIP:
– Pagamento della prima rata federale
– Rinnovo dell’affiliazione tramite FIPonline;
– Disponibilità di un impianto di gioco, idoneo al Campionato a cui la Società partecipa;
– Deposito presso la Lega Nazionale Pallacanestro di una fideiussione, avente le caratteristiche,l’importo e la scadenza indicate nei successivi paragrafi, relativi a ciascun singolo Campionato, entro il termine perentorio delle ore 12:00 del 5 settembre 2014*;
*In alternativa, le Società possono provvedere, entro la stessa scadenza, all’effettuazione di un deposito cauzionale infruttifero, attraverso bonifico, di pari importo rispetto a quello della fideiussione, nelle modalità indicate nei successivi paragrafi.

Le DOA 2014/2015

Le DOA 2014/2015

Rispetto adempimenti:
Le Società sono tenute al rispetto delle seguenti disposizioni e la verifica di quanto nelle stesse contenuto è affidata alla Lega Nazionale Pallacanestro (d’ora innanzi LNP) che in caso di inadempienze, provvede all’escussione della fideiussione.

Ragione sociale:
Società dilettantistica a responsabilità limitata con capitale sociale di 50.000 euro. L’eventuale ricapitalizzazione, per le società neopromosse, deve essere formalizzata entro il 30 giugno 2015. La costituzione in srl dilettantistica è un requisito essenziale per l’iscrizione al Campionato. La domanda di trasformazione deve essere presentata entro il 9 luglio 2014 e la documentazione prevista all’art. 141 comma 3 del R.O. formalizzata entro il 31 luglio successivo.
141 comma 3 del R.O. = La Società che intende trasformarsi in Società di capitali, nel rispetto delle vigenti norme del Codice Civile, deve far pervenire domanda alla FIP, unitamente alla seguente documentazione:
– Verbale dell’assemblea straordinaria dei soci che delibera la trasformazione;
– Atto costitutivo della Società di capitali, statuto e verbale dell’assemblea nella quale è stato nominato il Consiglio di Amministrazione ove ciò non sia avvenuto nell’atto costitutivo;
– Autocertificazione di assenza di debiti nei confronti della Federazione e dei suoi organi, sottoscritta dal legale rappresentante.

Il Consiglio Federale prenderà atto della trasformazione. La domanda sarà accettata a condizione che:
a) sussistano tutti i presupposti;
b) sia depositata in Federazione una copia autenticata del certificato di iscrizione della nuova Società nel registro delle imprese.
Presentazione fideiussione:
Le Società devono depositare, entro il termine perentorio delle ore 12:00 del 5 settembre 2014, presso la LNP, una fideiussione bancaria a favore di LNP, redatta in base al modello predefinito, con scadenza 31 luglio 2015, per l’importo di € 30.000,00.
In alternativa alla presentazione della suddetta fideiussione, le Società possono effettuare un deposito cauzionale infruttifero, attraverso bonifico, di analoga entità (€ 30.000,00) a favore di LNP, sempre entro il termine perentorio del 5 settembre 2014.
La fideiussione e il deposito cauzionale, in caso di escussione parziale o totale, entro 30 giorni devono essere reintegrati nella loro interezza. In caso di mancato reintegro viene comminata un’ammenda di € 5.000,00. In caso di ulteriore mancato reintegro nei 30 giorni successivi la Società verrà sanzionata con 2 punti di penalizzazione ed un’ammenda di € 10.000,00. La fideiussione è anche a garanzia di eventuali lodi esecutivi verso tesserati e affiliate FIP.

Iscrizione a referto:
Minimo 8 atleti di formazione italiana di cui almeno 3 under 22 (opzionale). E’ possibile iscrivere in lista N in quota formati non under massimo 1 atleta non formato e che abbia acquisito la cittadinanza italiana e abbia sottoscritto un contratto professionistico in Italia entro la data dell’approvazione della delibera n.451/2012 (14 aprile 2012) oppure già tesserato per i Campionati Nazionali Dilettanti al 30/6/2011. NeI Campionato di SerieA2 gold e silver è possibile l’iscrizione in lista N dell’11° e del12° atleta purché siano di categoria giovanile, abbiano preso parte ad almeno due anni ai Campionati Italiani di attività giovanile e abbiano ancora la possibilità di completare il ciclo di formazione.

ImmagineFondo giovani (premio d’incentivazione)
Sono premiate massimo 10 Società, 5 per girone, Importo totale da assegnare per i premi 500.000,00. Suddivisione importi: 1ª classificata: 90.000 2ª classificata: 70.000 3ª classificata: 50.000 4ª classificata: 20.000 5ª classificata: 20.000.
Le società possono scegliere di non schierare gli atleti under di formazione italiana, come previsto, pagando un contributo di 5.000,00 euro per il primo atleta under non inserito in lista N e sostituito da un atleta di età maggiore a quella prevista, ed un contributo di 10.000,00 euro per ogni successivo atleta under non inserito in lista N e sostituito da un atleta di età maggiore a quella prevista.I l controllo dell’iscrizione degli under in lista N è effettuato dalla lega competente, la quale segnala al Settore Agonistico le modifiche apportate. La somma è addebitata la prima volta che la società non schieri gli atleti under previsti. A titolo esplicativo, qualora la Società presenti una lista con soli due atleti under le verrà addebitato un contributo di 5,000,00 euro e da quella partita potrà giocare con soli due atleti under, se successivamente presenti una lista con un solo atleta under le verrà addebitato un ulteriore contributo di 10,000,00 euro e via di seguito.

Logo LNP

Logo LNP

Per poter concorrere al premio è necessario che gli under iscritti in lista elettronica siano eleggibili per la Nazionale e che siano stati impiegati per 30 minuti di media complessiva nell’80% delle prime partite della fase di qualificazione (partendo dalla prima gara di campionato).
(es: fase di qualificazione che si sviluppa attraverso 30 giornate, si terrà conto dell’utilizzo degli atleti under 22 nelle prime 24 giornate di gara).
In caso di disputa di un numero minore di gare sarà utilizzato il sistema proporzionale:
minutaggio incognita = minutaggio x 24 gare : numero effettivo gare
– Le gare omologate 0-20 o annullate ma disputate per intero rientreranno nel conteggio dei minutaggi degli under.
– Nel caso in cui la gara non sia stata disputata per intero, non verrà considerata e verrà utilizzato il sistema proporzionale di cui sopra.
-In caso di tempi supplementari verrà utilizzato il seguente sistema proporzionale:
minutaggio incognita gara = minutaggio effettivo gara x 40 minuti : minuti effettivi gara
– Nel caso in cui un atleta nel corso della stagione cambi status e, acquisisca i requisiti richiesti, il conteggio del minutaggio partirà dalla giornata in cui è stato confermato il cambiamento di status.
Le società retrocesse non potranno partecipare alla suddivisione del premio d’incentivazione.
La Lega di competenza fornisce settimanalmente alla FIP i dati statistici delle giornate della stagione regolare riferite al periodo temporale preso in esame e le relative classifiche di merito riferite all’utilizzo di atleti under 22.
Le società che hanno diritto al premio di incentivazione riceveranno l’accredito dell’importo previsto sulla scheda contabile al termine della stagione sportiva.
In presenza di lodi esecutivi l’accredito sarà sospeso in attesa della risoluzione degli stessi.
In presenza di debiti nei confronti della FIP, l’importo verrà utilizzato a compensazione sino a decorrenza del debito.
In caso di mancata erogazione, per assenza dei requisiti, di una parte dell’importo dei premi di incentivazione previsti, la parte residua verrà suddivisa tra le aventi diritto, dello stesso girone, assegnando il 40% alla prima, il 30% alla seconda, il 20% alla terza ed il 10% alla quarta se le Società da premiare sono quattro oppure il 50% alla prima, il 30% alla seconda ed il 20% alla terza se le Società da premiare sono tre. Nel caso di due sole Società da premiare, alla prima sarà assegnata la somma di 150.000,00 euro ed alla seconda la somma di 100.000,00 euro. Nel caso di una sola Società da premiare alla stessa sarà assegnata la somma di 200.000,00 euro.
L’importo residuo sarà utilizzato per clinic per i Responsabili dei settori giovanili ed per eventuali raduni di perfezionamento riservato agli atleti under 22 tesserati nella Serie A2 (DNA) gold e silver e in Serie B (DNB)

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com