Prova magistrale della Leones contro la Sette Scogli

LeonesPartita perfetta della Leones Messina, che ha superato, in casa, la quotata Sette Scogli (6-5) nella quarta giornata del campionato di serie B di pallanuoto maschile.

I peloritani si portano subito in vantaggio di due lunghezze (3-1) grazie ai gol di Raffaele Cusmano, Giuseppe Arcovito e Fulvio Arnaud. Rispondono gli aretusei, nei finali di parziali, con Cicciarella e Fernandez. Dopo l’intervallo lungo, si scatena Cusmano, che realizza la doppietta che stende – di fatto – la Sette Scogli. La quarta ed ultima frazione si apre, infatti, con il risultato di 6 a 3: vana è la reazione dei siracusani, che sbattono sul muro difensivo magistralmente orchestrato da Enrico La Tona, il portierone di messinese mostra tutta la sua forza ribattendo colpo su colpo agli attacchi degli avversari.Leones1

“Temevo di subire un contraccolpo psicologico dopo la sconfitta di Salerno – dichiara il tecnico Sergio Naccarima la squadra ha mostrato grande carattere e affiatamento. Questo è un gruppo straordinario; i nuovi si sono inseriti con grande facilità e come immaginavo han portato tutta la loro bravura ed esperienza, mettendola a disposizione dei compagni. Su tutti mi piace sottolineare la caparbietà di Dino Cassone. Era per lui, da siracusano doc, una partita difficile ed è stato eccezionale, guidando il “sette” anche nei momenti difficili e sacrificandosi in ogni zona del campo. Lui e Arnaud sono un esempio da seguire per tutti. Adesso – conclude Naccari – dobbiamo stare sereni ed umili e pensare già da subito al prossimo match contro il Bari”.

Leones2LEONES MESSINA–SETTE SCOGLI 6-5

LEONES: La Tona, Arnaud 1, Naccari, Sollima, Arcovito 1, Tarascio, Cusmano 4, Runza, Cassone, Pantò, Scolaro, Antonuccio, Bonansinga. All. Sergio Naccari.

SETTE SCOGLI: Pipicelli, Punzio, Cicciarella 1, Fernandez 1, Gentile, Trebino, Giacchi, Onida, Zovko 1, Morachioli, Manzone 2, Curcio. All. Aldo Baio.

ARBITRO: Ibba di Civitavecchia.

PARZIALI: 3-2; 1-1; 2-0; 0-2.

 

Commenta su Facebook

commenti