Tutto pronto per “Apollo Spazio Arte 2016”

Apollo Spazio ArteApollo Spazio Arte

Nella giornata del 29 novembre si è svolta, nella Sala Giunta del Comune di Messina, la conferenza stampa relativa all’evento culturale “Apollo Spazio Arte 2016”.

Apollo Spazio Arte

L’Arch. Antonio Virgilio, Loredana Polizzi e il prof. Saverio Pugliatti

Il progetto, che interesserà la via San Filippo Bianchi dal 3 dicembre all’8 gennaio, è promosso dall’Assessore alla cultura Daniela Ursino e dalla Multisala Apollo, diretta da Loredana Polizzi. Sostanzialmente il tratto della via San Filippo Bianchi, compreso tra via Cesare Battisti e via Ghibellina, è stato chiuso al traffico ed adibito a centro di arte e cultura, il tutto ideato e curato dall’Art director Saverio Pugliatti. L’area rappresenterà dunque, per il periodo in questione, un susseguirsi di percorsi culturali diversificati che spazieranno dalla pittura alla scultura, dalla lettura al cinema, da interventi culturali appositamente pensati per i bambini alla musica e alla danza. A studiare l’arredo della strada è stato l’arch. Antonio Virgilio che, oltre a tracciare le dinamiche linee in cui i giovani artisti di street art hanno spriogionato il loro talento, ha predisposto panchine di colore rosso e un totem su cui verranno impressi i nomi degli organizzatori e degli sponsor.

Apollo Spazio Arte

I giovani artisti che hanno partecipato al progetto

E’ giusto comuque mettere soprattutto in prima linea otto bravissimi e talentuosi giovani artisti che, a prescindere dalle condizioni metereologiche, hanno contribuito in maniera determinante alla realizzazione di un’opera composta da un insieme di capolavori che dal prossimo 3 dicembre potremmo tutti ammirare: Double (Eddie Amato), Yella (Irene Santoro), Davide Minutoli, Roberto Ruggeri, Ilia Tedone, Daniele Grasso, Luigi Bevacqua e Giovanna Sardina. Alla conferenza stampa erano presenti il Sindaco Renato Accorinti, l’Assessore alla Viabilità Gaetano Cacciola, l’Assessore alla Cultura Daniela Ursino, il prof. Saverio Pugliatti, l’Arch. Antonio Virgilio e Loredana Polizzi. L’assessore Ursino ha aperto la conferenza stampa sottolineado che l’iniziativa, partita dal Cinema Apollo, ha coinvolto molti privati e che chiudere la strada, utilizzando l’arte, darà la possibilità ai cittadini di vivere lo spirito dell’arte e della cultura. Successivamente si è soffermata sull’importanza di coinvolgere le scuole d’arte che hanno dato a dei giovani artisti la possibilità di esprimere il proprio talento. Infine ha messo in evidenza come l’iniziativa sia stata possibile grazie al sostegno di tanti ed ha lodato il lavoro di Saverio Pugliatti e Loredana Polizzi.

Apollo Spazio Arte

La locandina dell’evento

Dopo l’intervento dell’Assessore alla Cultura, Loredana Polizzi ha ribadito l’importanza della sinergia tra pubblico e privato, sottolineado che se tutti facessimo un pò di più daremmo un maggior contributo al pubblico e renderemmo la città più vivibile. L’Arch. Virgilio, prendendo la parola, si è soffermato sulla sua parcipazione nel trasformare una via di transito in un evento d’arte e per questo motivo ha cominciato dal pavimento. Soprattutto ha voluto tracciare un reticolo di linee nere dinamiche dandogli un’idea d’arte. Nelle pareti inoltre verranno trasmessi dei video e nelle finestre ha realizzato una superficie su cui è presente il capolavoro di Eddie Amato. Il prof. Saverio Pugliatti ha elogiato tutti coloro che, con grande entusiasmo, hanno partecipato al progetto come il preside del Conservatorio Giuseppe Ministeri e lo Studio Danza di Mariangela Bonanno. Ha sottolineato l’importanza di dare a dei giovani artisti la possibilità di esprimere il proprio talento sul pavimento della strada, come interpretazione della vita e soprattutto il gesto di calpestare la strada può farci ricordare tutti quei casi in cui vengono calpestati i valori degli esseri umani. Il prof. Pugliatti si è infine soffermato sui giovani artisti ringraziando le scuole Basile e Sequenza e l’Accademia di Belle Arti Mediterranea. L’Assessore Cacciola ha messo in risalto l’entusiasmo contagioso che ha scaturito l’iniziativa e la disponibilità della Multisala Apollo nel creare all’interno del cinema una serie di mostre come quello di Francesca Borgia, Alessandra Lanese e Antonello Arena. Infine il Sindaco ha mostrato tutto il suo entusiasmo nei confronti dell’iniziativa sottolineado come sia importante non mettere un muro fra il pubblico e il privato, ma creare un’importante collaborazione.

Apollo Spazio Arte

Un’artista al lavoro

Inoltre non ha escluso che la chiusura all’arte di via San Filippo Bianchi da temporanea possa diventare permanente. Come detto oltre all’esposizione d’arte ci saranno importanti eventi culturali come l’esibizioni dello Studio Danza di Mariangela Bonanno, la musica degli interpreti del Conservatorio Corelli, le performance teatrali della compagnia d’arte Vaundeville, lo spettacolo “Il bambini della notte” offerto da DAF con l’attore Angelo Campolo, la mostra dell’orafo Armando Arcovito, le mostre d’arte di Francesca Borgia, Alessandra Lanese e Antonello Arena, la proiezione del film “In Guerra per Amore”, la mostra dello scultore Mimmo Trifirò, si potranno inventare libri grazie alla libreria Fiori gialli di Daniela Orlando, la Libreria Feltrinelli organizzerà incontri con noti autori, la sfilata di moda del negozio 4Piazza Fulci. Inoltre ci sarà la possibilità di partecipare a lezioni di teatro tenute da Daniele Gonciaruk e tanto altro tutto ovviamente all’insegna dell’arte e della cultura.

Apollo Spazio Arte

La strada che diventa opera d’arte

Il progetto ha ricevuto l’assenso dall’Assessorato dalla Viabilità ed è stato apprezzato dalla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, dall’Assessorato alla Cultura della Regione Siciliana, dall’Università degli Studi di Messina, dalla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina, la Città Metropolitana di Messina, il Comune di Messina, la Presidenza del Consiglio del Comune di Messina e il Cral della Città Metropolitana di Messina. Alla realizzazione della manifestazione hanno contribuito in qualità di sponsor: Banca Antonello da Messina, GICAP, Ard-inGrosso-sidis-Quiconviene, Miscela d’Oro, TreeMedical, Giorgianni Francesca Colori, Mohd, Lo Re, CentroCasa, Vincenzo Miloro Legnami, Nico Scoglio Lavori Edili, Antonino La Fauci, Novella Edizioni Tessili, Scuola Calcio Messina ed Europa Due di Massimiliano Cavaleri.

Commenta su Facebook

commenti