Progetto “Biliardo e scuola”: trionfa Abate dell’Istituto Caio Duilio

I finalisti del progetto: "Biliardo e scuola"

Ancora un’affermazione per gli studenti dell’Istituto Nautico Caio Duilio nell’ambito del progetto “Biliardo e scuola”.

I finalisti del torneo “Biliardi e scuola”

A conquistare il primo posto del torneo regionale di biliardo che si è svolto nei locali “Biliardi sport” di via Giordano Bruno, è stato lo studente del Caio Duilio, Gabriele Abate. Subito dopo, in ordine di arrivo, Marina De Leo, Sharon Orlando e Piero Minardi (tutti e tre studenti dell’istituto Antonello). I quattro finalisti sono stati premiati con stecche e trofei offerti dalle aziende Longoni, Mondobiliardo.com e Spampinato, sponsor della manifestazioni. La kermesse rientra tra le iniziative legate al progetto “Biliardo e scuola” promosso dalla Fibis, approvato dal Coni e dal Miur e attuato con passione a Messina dal coordinatore regionale Antonio Di Pietro. Il biliardo entra così a scuola come disciplina sportiva e grazie ad istruttori federali qualificati, in collaborazioni con i docenti di Scienze motorie, vengono istituiti dei corsi di preparazione finalizzati alla formazione di una o più squadre che possano partecipare ai campionati italiani Fibiscuola. Soddisfazione per il risultato ottenuto ha espresso la Dirigente scolastica del Caio Duilio professoressa Maria Schirò . La squadra dell’istituto Nautico detiene infatti per il terzo anno consecutivo il titolo di campione nazionale di biliardo scolastico specialità pool.

The following two tabs change content below.