Taormina, prima gioia. Muscolino e Mammone stendono il Rosolini

I saluti tra i calciatori di Taormina e Milazzo

Il Taormina si impone per 0-2 al “Salvatore Consales”, contro il Rosolini, centrando la prima affermazione in campionato. Un successo che ha consentito ai biancazzurri di lasciarsi definitivamente alle spalle anche la penalizzazione di un punto comminata in avvio di torneo. I padroni di casa ci provano subito con il colpo di testa di Errante che impegna il portiere ospite all’intervento. L’ottimo Scalia, in giornata di vena, dice poi due volte no ad Implatini. Il Taormina comincia, però, ad aumentare i ritmi, rendendosi pericoloso soprattutto su calcio piazzato. E’ il preludio al gol che arriva al 42′ grazie a Muscolino, il quale, ben servito al limite dell’area da Ignazzitto, spedisce la sfera, con l’aiuto della traversa, alla spalle di Fornoni. Il Rosolini tenta la reazione nella ripresa, reclama invano un penalty e trova sulla sua strada ancora Scalia a salvare la propria porta sui tiri di Implatini e Di Dio. All’82’ lo stesso Implatini centra la traversa. Gol sbagliato, gol subìto. Due minuti dopo il Taormina non si lascia sfuggire la chance per chiudere i conti e sigla il raddoppio con Mammone, a segno con un bel diagonale dal limite. I biancazzurri salgono così a 3 punti e respirano, condannando il Rosolini a restare inchiodato ancora a quota zero.

Città di Rosolini-Taormina 0-2
Città di Rosolini: Fornoni, Randazzo, Gennaro (72′ Di Mauro), Monaco, Martines, Rocca, Calabrese L., Maielli, Implatani, Errante (83′ Carbonaro), Calabrese P. (46′ Di Dio)
Taormina: Scalia, Campanella, Tropea (56′ Mancuso), Corsaro, Filistad, Porchia, Ignazzitto, Gallicci, Pasca, Parachì, Muscolino (67′ Mastronardi)
Arbitro: Luigi Augello di Catania
Marcatori: 42′ Muscolino, 84′ Mammone

Clicca qui per il dettaglio relativo a risultati, classifica e prossimo turno nel torneo di Eccellenza.

Commenta su Facebook

commenti