Il Milazzo supera il Città di Messina grazie alle reti di Venuti e Dama

Alcuni calciatori del Milazzo

Il Milazzo supera il Città di Messina ed aggancia in vetta l’Igea Virtus in vista di quello che si preannuncia un derby tra capolista. I rossoblu hanno trovato subito il vantaggio. La rete di Venuti arriva infatti al 4’, grazie all’assist di Dama. Al 13′, sugli sviluppi di un corner, gran destro di Parisi che si perde di pochissimo a lato dopo la deviazione di un compagno. Poi il Città di Messina reagisce e al 17’ Di Dio è costretto a fare gli straordinari su Cariolo. L’azione prosegue ma ancora Cariolo trova sulla sua strada Dall’Oglio. Milazzo ancora pericolo al 35’: corner dalla destra, Durante sceglie male il tempo dell’uscita, Dama colpisce di testa a botta sicura ma il pallone termina di poco alto. Al 38′, i mamertini metto a segno la rete del raddoppio con un’azione spettacolare da spellarsi le mani. Alosi apre per Venuti che, con un tacco al volo, libera Dama che batte Durante con un delizioso pallonetto. La ripresa inizia con un giallo. Al 52′ punizione di Alosi, Durante si lascia sfuggire la sfera dalle mani, ma riesce a neutralizzarla proprio sulla linea bianca. Per i padroni di casa il pallone avrebbe superato la linea di porta e protestano vivacemente. Al 54′ percussione di Chicco D’Anna, il suo sinistro è bloccato a terra da Durante. Al 60’, il Città di Messina riapre la partita. Buona iniziativa di Libro, corta respinta della difesa, la sfera perviene fra i piedi di Fleri che insacca con un esterno sinistro. Al 75′ corner di Alosi, Parisi calcia al volo di controbalzo, ma la conclusione è centrale e Durante neutralizza. Sul ribaltamento di fronte Calogero, entrato ad inizio ripresa al posto di un sofferente Filippo Romeo, semina avversari su avversari e si presenta solo davanti a Di Dio scavalcandolo con un pallonetto ma un prodigioso Parisi salva tutto a pochi metri dalla linea di porta. Il Milazzo sfiora il 3-1 con Venuti che vede Durante fuori dai pali, ma il suo tentativo di lob da 40 metri si perde di poco sul fondo. All’88′ altro spunto di un ottimo Chicco D’Anna che impegna Durante in un intervento prodigioso sotto l’incrocio dei pali.

MILAZZO – CITTA’ DI MESSINA 2-1

MILAZZO: Di Dio, Salmeri, Russo, Bella, Dall’Oglio, Parisi, Impalà (81′ Rotuletti), Alosi, Dama (71′ Frisenda), D’Anna, Venuti (90′ Camarda). A disp: Sanfilippo, Calderone, Ciccone, Costa M.. All. Alacqua.

CITTA’ DI MESSINA: Durante, Iovine, Fleri, Munafò, Romeo (46′ Calogero), Fragapane, Cariolo (86′ La Rocca), Costa G., Libro (67′ Ballarò), Mastroieni, Trovato S. A disp: Trovato R., Busà, Nicolò, Romano. All. D’Alessandro.

Marcatori: 4′ Venuti (M), 38′ Dama (M), 60′ Fleri (CDM).

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna.

Ammoniti: Cariolo, Salmeri, Russo, Impalà, Venuti, Dama, Calogero.

Clicca qui per il dettaglio relativo a risultati, classifica e prossimo turno nel torneo di Eccellenza.

Commenta su Facebook

commenti