Prima amichevole per l’Effe Volley Santa Teresa. Cresce l’affiatamento delle rosso blu

Dopo tre settimane di intenso lavoro fisico muove i primi passi l’Effe Volley edizione 2014/15 sotto la guida del neo tecnico Claudio Mantarro. Sotto gli occhi incuriositi degli osservatori più affezionati si è svolto un test-match contro il Messina Volley di Danilo Cacopardo per quella che è stata la prima uscita stagionale. I due tecnici hanno avuto modo di fare ruotare tutte le giocatrici a disposizione ed a provare le soluzioni da mettere in pratica allo start del prossimo torneo di B2 girone I. L’incontro svoltosi al Palabucalo per la cronaca ha visto prevalere le padroni di casa, anche se il risultato non ha nessuna importanza in questa fase in cui è necessario creare il giusto affiatamento tra i reparti ed il giusto connubio tra le fasi di ricezione, regia ed attacco. In fase iniziale il tecnico santateresino ha schierato quella che potrebbe essere sulla carta la formazione base con Graziella Lo Re e Sara Casale di banda, Verdiana Saporito opposto, Matilde Mercieca e Silvia Bilardi centrali, Valeria Mucciola palleggiatrice ed Alessandra Maccarrone libero.

L'Effe Volley Santa Teresa

L’Effe Volley Santa Teresa

La novità assoluta è rappresentata dal nuovo ruolo del capitano Ale Macca che si è rimessa in gioco in un ambito dove in tanti le avevano pronosticato un futuro ma nel quale non si era mai voluta cimentare. Grande applicazione e determinazione nei suoi nuovi movimenti che ancora sono ancora da affinare come quelli di tutta la squadra che ha dimostrato di avere un grosso potenziale offensivo con delle vere e proprie bocche di fuoco che devono essere messe in condizione di fare male agli avversari. Sarà questo l’argomento principale delle sedute di allenamento delle prossime settimane quando mancano circa venti giorni all’esordio del 19 ottobre in quel di Gallico. Nel corso dell’amichevole si sono ben districate anche Andreea Serban, Cristina Mantarro, Floriana Cosentino, Sharon e Karen Tracina’, Serafima Lanzafame e Cristina Orlando. Prossimo banco di prova l’Orizzonte Tremestieri in terra etnea.

Commenta su Facebook

commenti