Presentato il “XIV Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”

Conferenza Stampa1 (Crisafulli-Violato)

Crisafulli e Violato

Il “XIV Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie” è stato presentato ufficialmente nel salone del CONI Messina. Alla conferenza stampa della gara internazionale FIDAL, che prenderà il via lunedì 8 settembre a Vulcano per poi interessare Lipari e Salina, hanno partecipato il delegato provinciale del CONI Aldo Violato, il giornalista Paolo Cuomo, responsabile della redazione sportiva della Gazzetta del Sud, l’organizzatore Costantino Crisafulli e Francesco Cutè della Mediterranea Trekking. Assenti a causa delle avverse condizioni meteo-marine, invece, i rappresentanti dei Comuni di Lipari, Leni, Malfa e Santa Marina Salina.

“La manifestazione è nata dal desiderio di valorizzare il binomio sport-turismo, che evidentemente continua a funzionare bene – dichiara Crisafulli – non è facile, infatti, per un evento durare 14 anni di fila. Ci agevola sicuramente la bellezza dell’arcipelago, che regala a tutti i visitatori posti e paesaggi unici ed indimenticabili. Siamo ampiamente soddisfatti degli attuali 115 iscritti, che confermano il “Giro delle Eolie” tra le kermesse sportive di rilievo in Italia; basta pensare che risiederanno nelle isole per una settimana circa 250 persone, tra podisti ed accompagnatori. Possiamo affermare, inoltre, da un calcolo “storico”, che dal 2001 sono state oltre 3300 le presenze complessive”.Partenza Vulcano passata edizione

Sulla stessa lunghezza d’onda Violato: “La formula è sicuramente vincente, proprio per questo motivo si spiega la sua longevità. Io personalmente lo seguo quotidianamente con vivo interesse dai resoconti giornalistici e rimango, ogni volta, incantato dalle foto, che ritraggono la passione dei podisti ed il fascino dei luoghi”. “Per la Gazzetta del Sud – prosegue Cuomo – è diventato ormai un appuntamento fisso del mese di settembre e ne siamo particolarmente affezionati. Dal punto di vista tecnico figurano nell’albo d’oro nomi di assoluto valore, come lo è del resto quello di Gloria Marconi, stella di questa edizione”.

Cutè ha svelato, infine, una novità per il 2015: “Un importante tour operator francese è particolarmente interessato al “Giro” e tra 12 mesi potremmo allargare, quindi, ulteriormente i confini, con un ulteriore benefit per l’economia delle Eolie”.

Commenta su Facebook

commenti