Presentato a Barcellona il 2° Cortotendenza Festival

Si è tenuta nei giorni scorsi, presso i locali dell’ex Pescheria di Barcellona Pozzo di Gotto, la conferenza stampa di presentazione della 2^edizione del Cortotendenza Festival, il festival di cortometraggi rivolto ai giovani e non solo. Diverse le novità introdotte nel bando di partecipazione per questa nuova edizione. La più rilevante consiste nell’aggiunta di una seconda sezione, che dà un respiro nazionale al festival, e lo apre anche ai meno giovani, che è per l’appunto la sezione “open”, una sezione aperta, senza limiti di età, di tempo e senza un tema specifico e che va ad aggiungersi alla sezione “lab”, prettamente rivolta ai giovani e con un tema: “Il Limite”. In palio, oltre ai premi in denaro previsti per entrambe le sezioni, dell’importo di 500 cadauno, e ad altri premi speciali, c’è anche la possibilità solo per i vincitori della sezione “lab”, di vincere uno stage in una casa di produzione cinematografica sul territorio nazionale.
 Conf st 2Il Festival, che quest’anno si terrà presso i locali dell’ex stazione ferroviaria, si protrarrà per più giorni rispetto alla prima edizione,  dal 28 Maggio all’1 Giugno, ospitando anche una rassegna di cortometraggi di autori poi divenuti famosi.  E’ stato riconfermato anche il protocollo d’intesa con il Taormina Film Fest, che accoglierà all’interno della manifestazione Taorminese la proiezione dei  5 corti valutati  dalla giuria più belli.
La conferenza stampa si è tenuta alla presenza del sindaco di Barcellona Maria Teresa Collica, dell’assessore alle politiche giovanili Lina Panella, dei direttori Artistici del Festival, la dottoressa Anna Maria Puliafito coordinarice del centro giovanile e del Dott. Andrea Brancato. Ha moderato l’incontro la responsabile alla comunicazione del Festival, Cetty Lo Presti , che durante la conferenza stampa ha introdotto un incontro dibattito con i ragazzi presenti in sala, tra cui anche i protagonisti della prima edizione di Cortotendenza . “E’ stato bello– dice la Lo Presti- vedere come l’entusiasmo dei ragazzi abbia creato una sorta di continuità di aspettative favorevoli  per la seconda edizione di Cortotenzenza,  e che è stato per noi motivo propulsore per questa nuova avventura” .

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com