Playoff per l’A2, Akademia di scena a Cerignola. Gagliardi: “Ci credo ancora”

Akademia Sant'AnnaUna fase del match di andata tra Akademia e Cerignola

Crederci, spingere sino in fondo per provare a rimettere in piedi la serie. La Sicom Akademia Sant’Anna non ha alcuna intenzione di fare da comprimario in gara 2 di semifinale promozione e nonostante lo 0-3 subito al PalaTracuzzi andrà a Cerignola, domenica con inizio alle 17.30, per tentare l’impresa.

Nino Gagliardi

Nino Gagliardi è l’allenatore dell’Akademia Sant’Anna

«Ho chiesto alla squadra di far scattare quel qualcosa in più che abbiamo visto, per esempio, contro la Fiamma Torrese», ha detto il tecnico Nino Gagliardi. «Dobbiamo giocare con la mente libera, sappiamo che l’avversario è di caratura superiore ma noi abbiamo il dovere di provarci. Della gara d’andata non dobbiamo cancellare tutto, ma dobbiamo prendere spunto, ricordando ciò che è andato bene».

L’obiettivo della Sicom è quello di continuare il percorso di crescita. «Ci interessa la crescita complessiva del gruppo e della società – concorda Gagliardi –. In gara uno loro sono stati più bravi di noi nella continuità ma hanno giocatrici importanti che disputano questo tipo di campionati da tanto tempo. Possiamo mettere in crisi il loro sistema, soprattutto con l’arma della continuità. È chiaro che quando sei nel ballo vuoi continuare a ballare ma siamo anche orgogliosi di essere arrivati alla semifinale e non ci vorremmo fermare. Ci vuole una prestazione all’altezza però la società è cresciuta in maniera esponenziale rispetto a quando abbiamo iniziato questo percorso, con tutta la società dal presidente Fabrizio Costantino al direttore sportivo Peppe Venuto per fare in modo che ci potesse essere una continuità. Queste partite servono a crescere, sia nelle vittorie che nelle sconfitte».

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva