“Più libri per crescere”, consegnati alla Biblioteca Cannizzaro i volumi raccolti

Cambiamo Messina dal bassoIl Movimento Cambiamo Messina dal basso ha promosso l'iniziativa

Il movimento Cambiamo Messina dal Basso ha consegnato alla Biblioteca comunale “Tommaso Cannizzaro” i libri raccolti durante la campagna natalizia “Più libri per crescere”. La campagna è stata condivisa da quasi tutte le librerie della città ed è stata sostenuta dalla generosità di molti cittadini che, acquistando testi per l’infanzia, hanno creduto in un progetto  finalizzato alla creazione di punti di lettura per bambini nelle sei circoscrizioni.

"Più libri per crescere"

“Più libri per crescere”, donati alla Biblioteca Cannizzaro

Disegnare spazi culturali per i più piccoli, nell’ottica di una città a misura dei loro bisogni e delle loro aspettative, si pone come azione strategica fondamentale per il benessere dei cittadini di domani ed è un obiettivo irrinunciabile che Cambiamo Messina dal Basso ha posto tra le priorità del suo impegno politico e che continuerà a perseguire con gioia e determinazione. È stata una consegna simbolica che, oltre alla materialità dei testi, ha rappresentato un ulteriore tassello al progetto fortemente voluto da Cambiamo Messina dal basso e dall’Amministrazione Accorinti di una città dinamica, disseminata di luoghi di scambio, di relazione e di gioco, lungimirante nello scommettere sul libro quale fattore di sviluppo creativo, emotivo e intellettivo, nonché strumento di crescita e liberazione.

La speranza – hanno chiarito i promotori – è, dunque, che il lavoro sin qui fatto dal movimento in sintonia con l’Amministrazione uscente, possa essere un lascito ideale per coloro che subentreranno. Un ringraziamento è stato rivolto a Giovanna Quartarone, bibliotecaria, e a Federico Alagna, assessore uscente, che hanno sostenuto con profonda convinzione un “piccolo” e possibile sogno.

Commenta su Facebook

commenti