Per Messina-Catania mille biglietti a 5 euro per gli studenti universitari

20_mila_insieme_La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa #20milainsieME20_mila_insieme_La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa #20milainsieME

L’Ateneo peloritano aderisce all’iniziativa #20milainsieME: in base al contributo stanziato dall’ERSU ed alla collaborazione offerta dall’Acr Messina, gli studenti potranno assistere all’attesa partita con il Catania (in programma allo stadio San Filippo domenica 15 novembre, con inizio alle ore 14,30) acquistando il biglietto di Tribuna B a prezzi scontati.

Il Rettore Pietro Navarra, nel corso della conferenza stampa in cui è stato presentato l’evento svoltasi al San Filippo, ha sottolineato che l’Università, come componente della città, vuole dare il proprio sostegno all’avventura intrapresa dalla nuova società, anche considerando l’importanza che i valori dello sport hanno nella crescita dei giovani. Il Direttore Generale Franco De Domenico ed il Vicepresidente dell’E.R.S.U. Luigi Chiara hanno ribadito come l’iniziativa rappresenti un momento di integrazione, in cui i giovani sono una parte fondamentale.

Un apposito point sarà attivo a Palazzo Mariani (piazza Antonello) a partire dalle ore 8,30 di lunedì 6 e fino a venerdì 13, in coincidenza con gli orari di apertura delle Segreterie (lunedi, mercoledi e venerdi 8.30 – 12.00; martedi e giovedi 15.00 – 17.00). I primi mille studenti che si recheranno al point di Palazzo Mariani, potranno acquistare il biglietto di Tribuna B – grazie al contributo E.R.S.U. – al prezzo di 5 euro. Esaurita questa scorta, potranno acquistare il tagliando di accesso sempre al settore Tribuna B al prezzo di 10 euro (anziché 22). L’offerta sarà fruibile solo presso il point di Palazzo Mariani e il tagliando d’ingresso allo stadio sarà nominativo.

Al fine di usufruire dell’offerta:
a) occorrerà presentare un documento d’identità per ciascun biglietto che verrà acquistato;
b) lo studente, almeno fino a nuove disposizioni, dovrà risultare residente esclusivamente nella provincia di Messina (in base alle limitazioni imposte alla società Acr Messina dalle autorità competenti).

Inoltre, lo studente dovrà essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie e, pertanto:
a) se risulta iscritto fino all’A.A. 2014/15, dovrà mostrare copia della ricevuta relativa al pagamento dell’ultima rata (conguaglio) delle tasse 2014/15;
b) se ha effettuato la prima immatricolazione a partire dal 6 agosto 2015, dovrà mostrare la ricevuta relativa al pagamento della tassa d’iscrizione 2015/16.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti