Pannitteri: “Da ex una gara particolare con l’Acr. Difficile ma ci proveremo”

Ciccio PannitteriIl direttore generale del Paternò Ciccio Pannitteri

Dalla sconfitta casalinga con il Troina al successo di Sant’Agata. Il Paternò allenato da Gaetano Catalano va ora a caccia della continuità per provare ad allontanarsi dalla zona playout e conquistare la salvezza diretta. Il direttore generale Franco Pannitteri, che da giocatore con la maglia giallorossa conquistò una memorabile promozione tra i professionisti nel 1998, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domenica contro l’Acr Messina capolista: “Sono un ex, per me sarà una partita del tutto particolare. Questa gara è molto importante per noi, abbiamo bisogno di punti per continuare il nostro cammino verso la salvezza. Sarà difficile ma giocheremo per fare punti”.

Cristiani

Cristiani ha deciso per l’Acr Messina la sfida d’andata con il Paternò (foto Fabrizio Pernice)

“Domenica scorsa col Troina è andata male, sarebbe stato più giusto un pari invece abbiamo perso, poi mercoledì a Sant’Agata abbiamo giocato una partita di carattere, molto battagliera. I punti valevano doppio e abbiamo vinto una gara importantissima”, ha proseguito Pannitteri analizzando il recente cammino dei rossoazzurri.

Come riuscire a fermare la prima della classe? Il Paternò ci proverà: “Sicuramente contro l‘Acr Messina l’approccio alla partita dovrà essere quello giusto. Bisognerà lottare e correre dal 1′ fino al 95′, questi dovranno essere gli ingredienti giusti per fare risultato contro la capolista. Dovremo dare il massimo”. 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva