Pallavolo Messina, Alessandro D’Andrea convocato per l’Interregional Day

Alessandro D'Andrea
Alessandro D'Andrea

Alessandro D’Andrea

Il campionato di serie B1 si ferma per ragioni di calendario, ma la Pallavolo Messina continua la propria attività all’interno del PalaJuvara. La preparazione della prima squadra si fa sempre più intensa, approfittando della lunga sosta, mentre il roster di C1 è giunto alla 19esima giornata di campionato e si prepara allo scontro salvezza contro il Letojanni di sabato 29 marzo. In questo contesto, anche i giovani pallavolisti giallorossi seguono l’esempio dei propri colleghi più grandi: continua l’impegno nei campionati giovanili, con importanti risultati conseguiti dall’U14 guidata dagli allenatori Flavio Ferrara e Sergio Finanze.

L’attenzione rivolta alle nuove generazioni ed al ruolo educativo e sociale rivestito dall’attività sportiva nella vita dei bambini e degli adolescenti è stata nuovamente premiata: dopo il riconoscimento del Marchio di Qualità e del titolo di Scuola Federale di Pallavolo, arriva la convocazione nella rappresentativa Interregionale di un giovane peloritano. L’obiettivo socio-educativo e la possibilità per i giovani di praticare il volley ad alto livello fanno della Pallavolo Messina certamente una realtà di punta nel territorio siciliano.

Alessandro D’Andrea, classe 2000 e 195 centimetri d’altezza, parteciperà ad uno dei quattro concentramenti di qualificazione nazionale alla presenza del direttore tecnico prof. Mauro Berruto, coach della nazionale maschile, coadiuvato dal prof. Mario Barbiero e dagli assistenti assistenti prof. Mauro Maccotta e prof. Billy Gurnari. Domenica 30 marzo a Vibo Valentia, D’Andrea avrà un’occasione eccezionale per la propria carriera agonistica che, nonostante la giovanissima età, è già molto ricca.

Impegnato nei vari campionati giovanili a cui partecipa la Pallavolo Messina, infatti, all’età di 13 anni ha già esordito in serie C con la maglia giallorossa. Quest’anno Alessandro ha già partecipato al trofeo della Sicilia con la selezione provinciale di Messina ed è quindi approdato alla selezione regionale, tenutasi a Caltanissetta alla presenza del prof. Mario Barbiero, responsabile e coordinatore delle squadre giovanili della Nazionale Italiana. Ciliegina sulla torta la qualificazione regionale di Catania del 23 marzo scorso.

«Siamo molto orgogliosi del riconoscimento ottenuto da Alessandro – racconta con un sorriso mister Flavio Ferrara -. La selezione interregionale rappresenta per questo ragazzo una occasione eccezionale. Questo giovanissimo atleta ha le qualità fisiche ed il talento per poter puntare a prospettive di buon livello. L’altezza, ma anche la struttura fisica, sono un grande vantaggio. Dimostra una buona predisposizione all’apprendimento della tecnica e coordinazione generale ed il lavoro in palestra è costante ed intenso. E’ un ragazzo educato, con un ottimo atteggiamento e buone capacità di relazione. Insomma, ha tutte le qualità richieste dai selezionatori della nazionale».

«La convocazione del nostro giovanissimo Alessandro – commenta il presidente Giorgio Muscolino è per noi motivo di orgoglio e ripaga il lavoro avviato quattro anni fa dall’attuale gestione societaria società. Oltre a puntare su una prima squadra di vertice, infatti, si è deciso di attuare un serio progetto di crescita e sviluppo del settore giovanile in grado di garantire una guida ai giovani appassionati di questo sport, grazie tecnici di altissimo livello. E proprio a loro va il ringraziamento della società che ho l’onore di rappresentare. Il risultato raggiunto da D’Andrea, che spero sia solo una tappa di avvicinamento a qualcosa di speciale, vale quanto e come la vittoria di un campionato. Non era mai accaduto che un nostro atleta conquistasse un riconoscimento così prestigioso. Questo significa che siamo sulla strada giusta. Complimenti dunque al lavoro dei nostri tecnici».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com