Ottima prova di Gianmarco Grifò ai Campionati Italiani Giovanili di Riccione

Power TeamIl tecnico Luca Bombaci con Gianmarco Grifò

Gianmarco Grifò (classe 2002), in forza al Power Team, ha chiuso l’esperienza dei Campionati Italiani Giovanili di Riccione con un’ottima prestazione.

Power Team

Gianmarco Grifò

L’atleta messinese, allenato dai tecnici Luca Bombaci, Alessandro Accolla e Ilaria Nostro, riesce a concludere il campionato italiano con performance rilevanti correlate da personal best e segnali significativi per la preparazione tecnica. Il giovane atleta era riuscito a qualificarsi per i Criteria 2017 in tre gare durante il Campionato Regionale Categoria Ragazzi. Arrivato a Riccione con degli ottimi tempi di presentazione e posizioni importanti nel panorama nazionale, Gianmarco è riuscito a migliorarsi ancora e scalare le classifiche nazionali fino a raggiungere la top 10. Il primo giorno di gare lo ha visto scendere in vasca per i 200 farfalla maschili categoria Ragazzi 2002 con il 33esimo tempo di presentazione di 2’12’’34, ma il messinese in un ottimo stato di forma ha chiuso la gara con un miglioramento di oltre 2’’ con il tempo di 2’10’’07 conquistando la 17esima piazza in Italia. Durante la seconda giornata di gare a Riccione, Gianmarco ha ottenuto la sua miglior performance in campo nazionale entrando nella top 10 nei 100 farfalla maschili categoria Ragazzi 2002 con il tempo di 58.14 (abbassando il personal best di ben 5 decimi) che vale il nuovo primato provinciale, battendo il suo stesso primato siglato meno di un mese prima ai Campionati Regionali Ragazzi Primaverili di Paternò. L’ultima giornata di competizioni invece vede il messinese nei 100 stile libero che con il tempo di 54.33 conferma l’ottima prestazione dei Campionati Regionali Categoria Ragazzi e un ottima preparazione che lo ha condotto a Riccione. I Criteria 2017 hanno segnato il termine della prima parte della stagione powertina e l’inizio del percorso che porterà tutti gli atleti ai Campionati Regionali Estivi.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti