Ossidiana Marbi sconfitta nel derby dal Cus Unime

Time out dell'Ossidiana Marbi

L’Ossidiana Marbi Messina non è riuscita a sovvertire i pronostici nel match d’apertura del campionato nazionale di serie B di pallanuoto maschile. La compagine allenata da Nicola Germanà è stata superata, infatti, 18-6 dall’ambizioso Cus Unime nella stracittadina disputata nella piscina della cittadella sportiva universitaria dell’Annunziata.

Un tentativo offensivo dell'Ossidiana Marbi

Un tentativo offensivo dell’Ossidiana Marbi

Priva dello squalificato Felice Sollima e dell’infortunato Giovanni Mantineo, è stata sempre sotto nel punteggio contro un avversario forte che ha le carte in regola per occupare le posizioni di vertice. Ad aumentare ulteriormente il livello di difficoltà dell’impegno i troppi errori commessi nella circolazione del pallone e l’espulsione rimediata, nel secondo parziale, dal centroboa Marco Spampinato. Un provvedimento da ritenersi sicuramente eccessivo, così come i tantissimi falli sanzionati a Nucita e compagni. Dopo il 7-3 dell’intervallo lungo, i cussini hanno chiuso i conti nel terzo tempo con un perentorio 6-1. Da segnalare, il poker di gol del mancino Roberto Riccioli e l’elevato minutaggio accumulato dai giovani Federico Anastasi, Andrea Vinci, William Isaja e Aurelio Denaro.

“La decisione presa dall’arbitro nei confronti di Spampinato ci ha messo in grande difficoltà – ha dichiarato, al termine della sfida, Germanà – viste anche le assenze di Sollima e Mantineo. Ho dovuto giocare, così, buona parte della partita con ragazzi del ’99 e 2000, che si sono impegnati al massimo. Non era questo naturalmente il confronto che dovevamo vincere, ma vanno evitate le pause in difesa. Quando saremo al completo potremo essere, comunque, competitivi per i nostri obiettivi stagionali”.

Il giovane Andrea Vinci in azione

Il giovane Andrea Vinci in azione

GIOVANILE: Nella seconda giornata del torneo di categoria, la formazione Under 17 ha riscattato la sconfitta della prima squadra imponendosi, alla “Cappuccini”, sui i coetanei di Torre del Grifo per 14-0, L’Under 13 è stata superata, invece, in trasferta, nonostante una buona prestazione, dalla quotata Acese (13-6). Mercoledì è in calendario, infine, il derby Under 17 Polisportiva Messina-Ossidiana Marbi (ore 18).

TAB. CUS UNIME – OSSIDIANA MARBI MESSINA 18-6

CUS UNIME: La Tona, Bonansinga, A. Naccari 1, De Francesco 3, Arcovito, Trocciola 1, Lanfranchi 2, Vittorioso 6, Runza, F. Naccari, Manna, Basile 1, Cama 4. All. Sergio Naccari.

OSSIDIANA MARBI: M. Vinci, A. Vinci, Riccioli 4, Nucita 1, Isaja, Denaro, Cannizzaro, Anastasi, Parmessur, Spampinato 1, Falvo D’Urso, Antonuccio, Calvo. All. Nicola Germanà.

ARBITRO: Guarnieri di Roma.

PARZIALI: 4-1; 3-2; 6-1; 5-2.

RISULTATI 1^ GIORNATA SERIE B (girone 4): Cosenza Nuoto-Acicastello 6-9; Cesport Napoli-San Mauro 10-10; Basilicata Nuoto 2000-Rari Nantes Napoli 10-8; Waterpolo Catania-Nuoto 2000 Napoli 12-8; Cus Unime-Ossidiana Marbi Messina 18-6.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com