Orlandina Lab senza freni. La vice capolista Alcamo sconfitta con un sonoro 91-41

Orlandina Lab festegia la schiacciante vittoria sull'Alcamo

Grandissima impresa dell’Orlandina Lab di coach Enzo Brignone, che al PalaSikeliArchivi batte nettamente la Libertas Alcamo, seconda in classifica,  con il punteggio di 91-41!

Una partita mai in discussione, i biancoazzurri fin dal primo quarto hanno dominato la gara, andando avanti 22-14 al termine del primo quarto con Knepa e Galipó a condurre le danze. Nel secondo periodo sale in cattedra capitan Fazio, 8 assist alla fine per lui, che porta i suoi sul +18, prima di un buzzer beater di Murabito (16 i punti per il giovane triestino) che fissa il punteggio sul 45-23 dopo 20’.

Alla ripresa dei giochi il Lab controlla bene la gara, con Knepa protagonista con due appoggi di fila (17 e 13 rimbalzi alla fine) e soprattutto Galipó che segna anche lui un tiro da 3 allo scadere del periodo, con l’aiuto del tabellone per il +29, 62-33 al 30’. Ultimo periodo di pura accademia per gli uomini di Brignone e del senior assistant Franza, che utilizzano tutta la panchina. Tuttavia la squadra non ne risente e vola sul +50 finale, con l’ultimo canestro dello stesso Galipó, 17 punti, a fissare il punteggio sul 91-41.

Con questa meritata vittoria, i biancoazzurri  volano a quota 20, accorciando dunque le distanze da Alcamo, seconda a quota 22.

Tabellino:

Orlandina Lab – Libertas Alcamo 91-41

Parziali: 22-14, 45-23, 62-33
Orlandina Lab: Giacoponello 2, Knepa 17, Ravì, Carlo Stella 10, Galipò 17, Triolo 7, Neri 5, Colica ne, Ioppolo 2, Fazio 9, Murabito 16, Okiljevic 6. Coach: Enzo Brignone; Senior assistant: Renato Franza

Libertas Alcamo: Farina, Genovese L. ne, Nicosia 2, Andrè 2, Piarchak, Manfrè 6, Dragna 4, Agrusa, Accardo ne, Genovese F. 21, Tagliareni 6. Coach: Ferrara

Arbitri: Paternicò di Piazza Armerina e Di Giorgi di Palermo

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti