Orlandina, il futuro si chiama Champions League. Il mercato ruota attorno alla partecipazione alla Coppa

Andrea La Torre

Attese risposte per le conferme di Archie e Tepic. Sul mercato piacciono i trevigiani Andrea La Torre e Matteo Fantinelli.

Il presidente della Betaland Enzo Sindoni lo ha confermato a più riprese anche attraverso una nota ufficiale: in sede è stato ricevuto infatti l’invito da parte di Legabasket a partecipare al terzo turno di qualificazione per la Basketball Champions League dopo il rifiuto di Pistoia. L’appuntamento è fissato per il 29 settembre e il 2 ottobre in gare di andata e ritorno per accedere alla regular season.

Sul fronte mercato, Mario Ihring (classe 1998) sarà il cambio del playmaker titolare, mentre piace Andrea La Torre (nella foto), giocatore visto all’Olimpia Milano a inizio stagione per poi finire in prestito a Treviso e che ha sostenuto di recente alcuni allenamenti al PalaFantozzi.

Per il posto di playmaker titolare è stata formulata un’offerta biennale al suo ex compagno Matteo Fantinelli, mentre sul fronte conferme si attendono risposte da Archie e Tepic ma le possiblità di una loro permanenza sono molto basse.

Commenta su Facebook

commenti