Nuovo appuntamento con l’Accademia dello Stretto: undici match al PalaRussello

Cuba Boxe ClubCaratozzolo è tra i portacolori del Cuba Boxe Club

Prende sempre più piede sul territorio messinese il progetto di eventi denominato “Accademia dello Stretto”, nato dall’unione di intenti dei maestri Peppe Fedele, Alfredo Natoli, Luca Occhino e Ugo Rinaldi. Domenica 2 maggio al PalaRussello di Messina andrà in scena la seconda manifestazione interregionale calabro-siciliana, che prevede la disputa di undici incontri che, per il livello degli atleti presenti, si preannunciano molto equilibrati.

Team Flash Natoli

Da sinistra i pugili Settineri, La Vecchia e Petralia

Sul ring saliranno pugili con una buona esperienza alle spalle ma anche giovani talenti sulle cui qualità si punta parecchio in ottica futura. Sono cinque le società siciliane che hanno confermato con i loro boxeur l’adesione al meeting, mentre per la Calabria saranno presenti i portacolori di Amaranto Boxe e Shanti Vibo. La riunione del 2 maggio è la seconda delle dodici tappe previste per il 2021. I messinesi impegnati sul ring sono Caratozzolo, Petralia, Scandurra, Settineri e Floriana Tringali, che la settimana prossima sarà impegnata al Torneo Nazionale a squadre femminile WBL nella squadra della Puglia (categoria 51 kg).

Sabato 15 maggio è previsto il terzo appuntamento del circuito con una riunione mista che vedrà l’esordio casalingo del professionista Giuseppe La Vecchia, che incrocerà i guantoni con il campano Sabato Sirica, guidato all’angolo dal campione Gianluca Ceglie. La sfida rappresenta l’appuntamento clou della serata, che sarà preceduta da un fitto programma con ben dieci match dilettantistici.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva