La nuova Serie C parlerà messinese con le promozioni de Il Nuovo Avvenire e della Costa d’Orlando

Momento di festeggiamento per la Costa d'Orlando

La provincia di Messina torna a riaffermarsi nel contesto del basket dilettantistico regionale conseguendo una doppia promozione nella prossima rinnovata Serie C Regionale grazie all’affermazione finale in D Regionale della Zuiki Il Nuovo Avvenire Spadafora e della Costa d’Orlando.

Le due formazioni della provincia dopo aver battagliato nel Sottogirone B con sfida prolungata anche nella fase “ad orologio” si sono affermate nella fase finale in cui hanno incrociato le prime due classificate dell’area orientale partecipanti al Sottogirone A.

zuiki

Il Nuovo Avvenire Spadafora

Un’affermazione giunta ieri sul campo con le gare di ritorno, ma già ipotecata all’andata sia per gli atleti di coach Gigi Maganza che per quelli di coach Peppone Condello che rispettivamente nel doppio confronto hanno prevalso sulla Salus Sport Priolo Gargallo e sull’Alfa Catania.

Una stagione perfetta, senza la macchia di alcuna sconfitta nelle diciotto gare disputate, per la Zuiki che annovera tra le sue fila elementi di grande esperienza e spessore tecnico di categoria superiore come Ivan Stuppia, Carlo Contaldo, Marco Busco, Enrico Mobilia e via dicendo. All’andata sul parquet degli aretusei la squadra giallonera s’impose per 63-91, nel ritorno alla palestra Polivalente di via Lavatoi di Spadafora di ieri è terminata per 90-77.

Giocatori Costa d'Orlando applaudono i propri sostenitori giunti a Catania

Giocatori Costa d’Orlando applaudono i propri sostenitori giunti a Catania

Sovvertendo i pronostici della vigilia che l’opponeva all’Alfa Catania, con una grande impresa compie il salto anche la terza compagine cestistica di Capo d’Orlando, società al suo esordio agonistico che conferma con una promozione  le sue ambizioni. All’andata al “PalaValenti” l’ipoteca una settimana addietro con un strepitoso successo per 89-57, ieri nel capoluogo etneo sfida di ritorno con prova di carattere e sconfitta finale di un solo punto (69-68).

Una promozione frutto del lavoro intenso svolto dalla società del presidente Mauro Giuffrè e con l’abile guida di un nocchiero abituato ai successi – due promozioni da head coach con l’Orlandina Basket in C Nazionale e DNB – come il reggino di nascita, orlandino d’adozione, dalla grande dedizione al lavoro come Condello con in campo l’evergreen Nino Scarlata, o come capitan Federico Antinori, senza dimenticare l’impegno profuso dai tanti giovani atleti figli del comprensorio nebroideo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com