Nel prossimo week end a Giardini Naxos il gran finale del Supermarecross

Campionati Internazionali d'Italia su sabbia "Supermarecross"Il messinese Giovanni Bertuccelli

Dopo l’emozionante tappa di Crotone la carovana dei Campionati Internazionali d’Italia Supermarecross si trasferisce in Sicilia, a Giardini Naxos, per assistere all’epilogo di stagione. Con l’assegnazione di due dei quattro titoli in palio proprio a Crotone, nella rinomata cittadina turistica siciliana si avrà il quadro completo dei Campioni Supermarecross 2015, nonché dell’assegnazione del premio al Supercampione Assoluto, il miglior pilota sulla sabbia e sui terreni tradizionali.

Supermarecross poster giardiniA Giardini Naxos fervono i preparativi in vista dell’attesa prova finale dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia “Supermarecross”. Il Moto Club New Taormina in collaborazione con il promoter FX Action stanno mettendo in piedi un evento memorabile, il teatro di gara la storica spiaggia di Lido di Naxos, location unica dove tante battaglie del Supermarecross si tramandano nel tempo. Quale migliore scenario può concludere l’epilogo di un torneo che mai come in questa edizione ha richiamato l’attenzione di migliaia di spettatori. Il Supermarecross si è esteso in tutta Italia ed oggi è sicuramente il campionato più importante per la promozione del Motocross su tutto il territorio italiano, un campionato da sempre palestra dei nuovi talenti. La prova di  Giardini Naxos concluderà la stagione 2015 festeggiando tutti i Campioni di ogni categoria con l’assegnazione dei titoli, ma l’attenzione massima sarà per la Supercampione dove ci saranno in palio gli ultimi punti per coronare il Supercampione Assoluto della stagione 2015. C’è grande fermento per la rincorsa al trofeo di Supercampione Assoluto che vede al comando il toscano Marco Maddii davanti al messinese Giovanni Bertuccelli. Vedremo chi domenica sera potrà mettere in moto l’autovettura in palio per questa speciale classifica. Ricordiamo che quest’anno questo è un torneo del tutto nuovo voluto dal promotore FX Action che in accordo con la FMI ha messo in atto questa speciale manche che si è disputata alla fine di ogni prova dei due campionati gestiti da FX Action (Supermarecross e Italiano MX1-MX2) e che vede premiare il miglior atleta che ha gareggiato su tutti i tipi di terreno.

Antonio Mancuso Supermarecross

Il pilota messinese Antonio Mancuso

Già archiviati dunque due dei quattro titoli in palio, quello della MX2 andato a Antonio Mancuso (Honda-SRS) e quello della Minicross conquistato da Emilio Scuteri (KTM-Wyss Team), ci si focalizza così sulla lotta per assistere a chi si aggiudicherà quello dell’ottavo di litro e della MX1, classifiche capitanate rispettivamente da Alessandro Lentini e Giovanni Bertuccelli. In occasione dell’ultima prova del Supermarecross, come ormai da tradizione, l’organizzazione ha inserito una gara per le moto d’epoca con la categorie APT Amatori ed un’altra per la categoria Veteran. Per queste categorie le operazioni preliminari si svolgeranno alla mattina e nel pomeriggio di sabato 31 ottobre. Stessa giornata di sabato per le prove ufficiali e gara 1 della APT Amatoriale ed entrambe le gare della Veteran, la gara 2 APT Amatori si svolgerà domenica 1 novembre. Per le categorie del Supermarecross il programma rimane quello classico come da regolamento 2015.

Nota importante della manifestazione di chiusura di questa stagione sarà la presenza della diretta tv su Nuvolari (Canale 62 digitale terrestre) e in streaming su Nuvolari.it e su Sportelevision.it

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti