Nebrosport a due colori alla terza edizione del “Tindari Rally”

Nebrosport al 3° Tindari Rally

Prestazione dal doppio volto per la scuderia Nebrosport, in occasione della terza edizione del Tindari Rally disputata il 28 e 29 ottobre 2017. Sebbene siano stati tanti trofei conquistati dal team nebroideo, la cattiva sorte ha comunque recitato un ruolo da antagonista nelle prestazioni di diversi alfieri rossoblù.

Giovanni Scolaro e Desireè Calabria, si sono dovuti arrendere alla dea bendata sulle strade della prima speciale a causa della rottura di un semiasse della loro Peugeot 106 Rally, che non ha loro permesso di varcare la bandiera a scacchi finale. Poco fortunata anche per la coppia composta da Gianfranco Starvagi e Francesco Rosselli, che sulla penultima prova accusano un problema elettrico alla Peugeot 205 Rally e chiudono la kermesse al decimo posto di classe. Nebrosport pigliatutto in Classe N2, con entrambi gli equipaggi ad occupare i gradini più alti del podio al termine di un duello memorabile e serratissimo. Tra le due performanti Peugeot 106, a trionfare è la vettura di Giuseppe Leonte e Francesco Vercelli, seguita dalla vettura gemella di Andrea Biondo e Alessio Formica.

Binomio vincente quello formato da Francesco Di Stefano ed Angelica Giamboi, che portano la loro Peugeot 106 Rally alla vittoria di Classe RS 1.6, al 38esimo posto assoluto e secondo di gruppo Racing Start. Rimanendo nella stessa classe, strappano applausi anche le Peugeot 106 Rally di Antonello Foti e Salvino Lo Cascio da una parte (sfiorano il podio di classe e raggiungono il quarto piazzamento RS 1.6 e il 58esimo assoluto) e Nicola Midili in coppia con Samuele Di Pino dall’altra che si sono classificati al terzo posto di classe e 56esimo della generale, nonostante il testa coda nel corso dell’ultima prova che ha compromesso la gara. La dea bendata ha messo nuovamente il bastone fra le ruote della Peugeot 106 di Francesco Cannizzaro e Francesco Tricoli, costretti ad issare bandiera bianca dopo la prima speciale, a causa di numerose noie meccaniche che non gli hanno permesso di tagliare il traguardo finale. Grandissima soddisfazione per la prestazione di Santo Fallo e Andrea Adamo, che chiudono le classifiche della Nebrosport con una vittoria in classe RS 1.150, grazie ad una gara superba sfoggiata a bordo della loro Fiat 500 Sporting.

Commenta su Facebook

commenti