MXGP, GP Repubblica Ceca: doppietta di Nagl, solo 7° Cairoli

Tommy SearleTommy Searle in una spettacolare fase di gara

[da FormulaPassion.it] Il tedesco Maximilian Nagl in sella alla Husqvarna ha vinto il GP della Repubblica Ceca della MXGP, sul tracciato di Loket, imponendosi in entrambe le gare. Al secondo posto si è piazzato il leader del mondiale Tim Gajser (Honda) davanti al campione del mondo Romain Febvre (Yamaha), solo settimo il nostro Tony Cairoli (KTM).

Tony Cairoli

Il pattese Tony Cairoli ai microfoni di una giornalista

Maximilian Nagl (Husqvarna) è tornato alla vittoria, aggiudicandosi il GP della Repubblica Ceca a Loket, centrando il primo posto sia in gara-1 che in gara-2. In entrambe le occasioni ha preceduto lo sloveno della Honda del Team Gariboldi, Tim Gajser, attuale leader della classifica del mondiale MXGP 2016 e il francese Romain Febvre, il campione del mondo in carica, che in sella alla Yamaha Factory rientrava dall’infortunio che lo ha costretto a saltare le gare di Matterley Basin (GP Gran Bretagna) e Mantova (GP Lombardia). L’otto volte campione del mondo, Tony Cairoli, che è tornato in sella alla KTM 350cc lasciando la 450cc, ha concluso in settima posizione dopo aver centrato il 7° posto in gara-1 e l’8° in gara-2.

Jordi Tixier

Jordi Tixier in azione nel Gp della Repubblica Ceca

Gara-1 ha visto scattare al comando all’Holeshot il francese Gautier Paulin con la Honda, tallonato dal tedesco Maximilian Nagl (Husqvarna), dallo sloveno Tim Gajser (Honda) che partiva dalla pole dopo essersi aggiudicato la Qualifying Race di sabato, e dalla coppia Yamaha Factory col francese Romain Fabvre a precedere il belga Jeremy Van Horebeek. Tony Cairoli (KTM) che nella gara di qualifica si era piazzato al settimo posto, è transitato in dodicesima posizione e ha completato la sua rimonta chiudendo la gara al 7° posto. Davanti Gautier Paulin non ha retto alla pressione e in pochi giri è stato superato da Nagl, Gajser, Febvre, Van Horebeek e Coldenhoff. Maximilian Nagl ha condotto la gara fin sotto alla bandiera a scacchi, controllando gli assalti di Tim Gajser, mentre Romain Fevre non è mai riuscito ad inserirsi nella battaglia.

 

Ordine d’arrivo Gara-1 – MXGP – GP Repubblica Ceca – Loket – Primi 10:

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Nagl, Maximilian Husqvarna 33:51.727 0:00.000
2 Gajser, Tim Honda 33:56.530 0:04.803
3 Febvre, Romain Yamaha 34:07.038 0:15.311
4 Van Horebeek, Jeremy Yamaha 34:09.198 0:17.471
5 Desalle, Clement Kawasaki 34:19.801 0:28.074
6 Coldenhoff, Glenn KTM 34:22.568 0:30.841
7 Cairoli, Antonio KTM 34:23.125 0:31.398
8 Tixier, Jordi Kawasaki 34:26.808 0:35.081
9 Searle, Tommy Kawasaki 34:47.534 0:55.807
10 Paulin, Gautier Honda 34:49.590 0:57.863
Maximilian Nagl

Maximilian Nagl ha conquistato un doppio successo fondamentale per la classifica

Gara-2 invece ha visto scattare al comando il leader del mondiale MXGP, Tim Gajser seguito dallo spagnolo Josè Butron, con Maximilian Nagl 3°, davanti a Paulin, Guillod, Desaalle e Tony Cairoli settimo a confermare la posizione di partenza, tallonato dalla coppia Yamaha, Van Horebeek e Febvre. In pochi giri, José Butron è uscito dalla top-ten, mentre il campione del mondo Romain Febvre ha iniziato una strepitosa rimonta che lo ha portato al terzo posto. Tony Cairoli è prima sceso al decimo posto, per poi recuperare nel finale un paio di posizioni e concludere Gara-2 all’8° posto. Davanti Tim Gajser, tallonato da Maximilian Nagl, nel corso del 14° giro ha commesso un errore ed è stato superato dal tedesco, che ha poi mantenuto la leadership fin sotto la bandiera a scacchi.

Ordine d’arrivo Gara-2 – MXGP – GP Repubblica Ceca – Loket – Primi 10:

Pos Pilota Moto Tempo Distacco
1 Nagl, Maximilian Husqvarna 34:33.696 0:00.000
2 Gajser, Tim Honda 34:36.466 0:02.770
3 Febvre, Romain Yamaha 34:49.050 0:15.354
4 Desalle, Clement Kawasaki 34:55.444 0:21.748
5 Van Horebeek, Jeremy Yamaha 35:03.253 0:29.557
6 Tixier, Jordi Kawasaki 35:09.514 0:35.818
7 Bobryshev, Evgeny Honda 35:11.709 0:38.013
8 Cairoli, Antonio KTM 35:23.226 0:49.530
9 Searle, Tommy Kawasaki 35:29.435 0:55.739
10 Guillod, Valentin Yamaha 35:33.412 0:59.716

Nella classifica generale del mondiale MXGP 2016, lo sloveno Tim Gajser (44 punti grazie al doppio secondo posto nel GP Repubblica Ceca) allunga ulteriormente sul primo degli avversari, il messinese di Patti Tony Cairoli a -109, che vede però avvicinarsi pericolosamente sia il tedesco Maximilian Nagl a -125 (vincitore con doppietta in Repubblica Ceca) e il francese Romain Febvre a -128 (terzo a Loket). Quinta posizione per il russo Evgeny Bobryshev a -157 dalla vetta.

In collaborazione con Formula Passion bianco

Commenta su Facebook

commenti