Muore un tifoso del Catanzaro, il club è in lutto. Ghirelli: “Dolore immenso”

CatanzaroI sostenitori del Catanzaro (foto Paolo Furrer)

La soddisfazione per il successo contro il Messina e la conquista della vetta è durata poco per il Catanzaro, la cui festa è stata macchiata da un improvviso lutto. Sugli spalti del “Ceravolo”, che ospitavano quasi 7mila spettatori, infatti è morto un 52enne tifoso calabrese, colpito da una crisi epilettica durante la gara.

Martinelli e Camilleri

Il saluto tra i capitani Martinelli e Camilleri (foto Andrea Rosito)

A spiegare l’accaduto il club calabrese in una nota stampa: “L’US Catanzaro 1929 si stringe al dolore della famiglia del tifoso giallorosso che, nel corso della gara odierna, ha avvertito prima un malore mentre assisteva alla partita dalla Curva “Capraro” e poi, trasportato all’ospedale “Pugliese”, è deceduto. A seguito di questo triste evento, la società ha deciso di non mandare alcun tesserato per commentare la vittoria sul Messina”. 

Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha posto le proprie condoglianze tramite Twitter: “Catanzaro-Messina, la morte per infarto del tifoso catanzarese è un dolore immenso. No, non si può morire in un luogo di gioia! Noi tutti della Lega Pro ci stringiamo intorno alla famiglia e alla società calcistica Catanzaro”. Anche la Redazione di MessinaSportiva.it si unisce al cordoglio.

Autori

+ posts