Mortellito e Meriense senza freni. Successo in rimonta del Domenico Savio

Domenico SavioIl Domenico Savio C5

Vittoria perentoria del Mortellito di mister Salvo Battiato che al “PalAlberti” batte per 8-2 La Madonnina nell’undicesima giornata del campionato di Serie C1. Al 13’ l’incontro si sblocca grazie al missile di Gennaro. Immediato il raddoppio di Bertirossi che poi serve Mandanici per il 3-0 con cui si chiude il primo tempo. Trascorsi 30″ dall’avvio della ripresa arriva il poker ancora per merito dell’argentino, autore nel giro di pochi minuti di altre due reti. Licciardello accorcia le distanze, ma lo scatenato Bertirossi firma la sua cinquina personale. L’ottavo gol è ad opera di De Luca. Di Campisi l’altra marcatura ospite. I biancorossi, in vetta alla classifica con 24 punti, termineranno la regular season sabato 22 affrontando in casa il Città di Biancavilla.

Mortellito

Il Mortellito festeggia il largo successo contro La Madonnina

Resta in scia (-2) alla capolista la Meriense di Gianluca Piscardi che, andata all’intervallo sul risultato di parità, dilaga nel secondo tempo e travolge 7-1 in trasferta il Montalbano (gol del momentaneo pari di Cangemi). Successo pesante anche per il Domenico Savio. Sotto tra le mura amiche della palestra di Montepiselli, chiudendo il primo tempo sull’1-4 (gol di Pirrone) contro il Futsal Rosolini, i gialloblù rimontano nella ripresa realizzando ben otto gol e vincono 9-5. Tripletta di Carbone, doppietta di Vita e centri di Lauro, Irrera e Pannuccio per la squadra allenata da Famà. L’Unione Comprensoriale cede, infine, 5-3 sul campo dell’Inter Club Villasmundo. Si torna a giocare già martedì 18 maggio, quando sono in programma Meriense-Catania C5, Città di Biancavilla-Domenico Savio, La Madonnina-Inter Club Villasmundo e Unione Comprensoriale-Montalbano.

Classifica: Mortellito 24 punti, Meriense 22, Catania C5 19, Città di Leonforte 15, Montalbano 13, La Madonnina 12, Città di Biancavilla, Inter Club Villasmundo 10, Domenico Savio 7, Unione Comprensoriale, Futsal Rosolini 3.

The following two tabs change content below.