Il Mondo Giovane strappa un set alla capolista Semper Volley

Semper VolleySemper Messina in azione

Semper Volley-Mondo GiovaneNon riesce al Mondo Giovane l’’impresa di fermare la Semper Volley che, insieme al Golden Acicatena, condivide la leadership del girone di serie D. Ma le ragazze del tecnico Antonio Capillo hanno disputato una prestazione ampiamente positiva, strappando un set e lottando alla pari con il più quotato avversario per larghi tratti del match. La differenza di potenziale tecnico e di esperienza nella categoria alla fine ha pesato sull’esito della gara, ma le atlete in maglia biancoazzurra sono uscite dalla Palestra Juvara tra gli applausi del pubblico.

Il Mondo Giovane ha un approccio migliore che lo porta a giocare un primo set di spessore, portandosi avanti di un margine di tre-quattro punti che riuscirà di fatto a conservare per tutto il parziale, nonostante il tentativo di recupero della Semper. Nella fase finale capitan Catano (peraltro non al meglio della condizione per un problema fisico) e compagne vanno ad allargare la forbice fino al definitivo 17 a 25 che vale il vantaggio nel conto dei set. Si invertono le parti nel secondo, con la Semper che prende subito in mano l’iniziativa, grazie a una ricezione più solida e una distribuzione di gioco migliore che la porta a condurre con un buon margine nel punteggio sin dalle prime battute. Il Mondo Giovane, viceversa, non riesce a mantenere la stessa intensità di gioco della frazione d’apertura e finisce con il cedere con uno scarto consistente (25-11).

Riordinate le idee, le atlete di Capillo rientrano in campo con un atteggiamento più determinato nel terzo, replicano alle giocate della Semper e in determinati frangenti riescono a portarsi avanti. Si assistono anche a scambi di gioco lunghi e particolarmente avvincenti, ma il finale sorride alle biancorosse di Peppe Tricomi che sanno fare la differenza nella volata finale. Il quarto vede il Mondo Giovane accusare un po’ il colpo sotto il profilo mentale del set precedente, mentre di contro la squadra di casa prende sempre più fiducia. Finisce 25 a 18 per la Semper un derby bello a vedersi sotto il profilo del gioco e delle emozioni, dove sicuramente il maggiore potenziale tecnico abbinato alle forti motivazioni delle ragazze del club diretto dal presidente Paola Savoca (in piena lotta per la promozione) hanno alla fine esercitato un ruolo importante sul risultato. La sconfitta nulla toglie alla stagione sicuramente positiva della formazione guidata in panchina da Antonio Capillo che da matricola occupa la sesta piazza, ha raggiunto con largo anticipo l’obiettivo salvezza e può consolidare in modo ulteriore la propria classifica: il quinto posto, occupato dal Papiro, è distante solo due punti e ci sono i margini per colmare il ritardo. Tra le note positive il ritorno in campo della Oteri, sulla via del recupero dopo un infortunio.

 

Commenta su Facebook

commenti