Miss Italia – E’ la messinese Giulia Arena la reginetta del 2013

Giulia Arena immortalata sul sito ufficiale di Miss Italia
Giulia Arena mentre viene incoronata dai conduttori Massimo Ghini e Cesare Bocci

Giulia Arena mentre viene incoronata dai conduttori Massimo Ghini e Cesare Bocci

Giulia Arena (sulla destra) assieme a Fabiola Speziale subito dopo l'annuncio della propria proclamazione

A distanza di 10 anni dal trionfo della barcellonese Francesca Chillemi, tra i presentatori della finale nazionale 2013 assieme a Massimo Ghini e Cesare Bocci, una messinese torna reginetta nazionale di Miss Italia: la notte scorsa, a Jesolo, il titolo 2013 è stato assegnato a Giulia Arena, 19 anni, alta 1,70 m., capelli castano chiaro ed occhi verdi. Il papà Diego è finanziere, la mamma Rita casalinga e ha un fratello, Francesco. ““In questo momento dico solo una cosa: sento la marcia ingranata. E’ solo l’inizio, il primo gradino”, sono state le prime impressioni a caldo di Giulia, che ha prevalso dopo un testa a testa finale tutto siciliano con la riberese Fabiola Speziale.

La Arena, decima Miss Italia siciliana eletta (la terza negli ultimi cinque anni), si è diplomata quest’anno al liceo scientifico ma ha deciso di trasferirsi a Milano per iscriversi alla facoltà di Giurisprudenza internazionale dell’Università Cattolica, per via della propria passione per la lingua inglese, testimoniata dai viaggi negli Stati Uniti, Canada e Malta. Giulia ama molto gli animali: a casa sua vivono anche due cani, due pappagalli, due scoiattoli, un coniglio e diversi acquari. Ha un tatuaggio, poco sopra il cuore, che recita parte del ventiseiesimo canto dell’Inferno (Fatti non foste a viver come bruti…”)

Giulia Arena

Giulia Arena

Giulia Arena, che ha spiccato il salto verso le prefinali nazionali attraverso l’agenzia catanese del concorso “Eventin Italia Srl” (esclusivista Francesco Laudani). Eredita lo scettro da un’altra siciliana, Giusy Buscemi, eletta nel 2012 a Montecatini Terme in occasione dell’ultima finale nazionale targata Rai. Giulia, che nei giorni scorsi aveva vinto il titolo di Miss Cinema Planter’s 2013, ha passato la fascia a Lara Quercioli (arrivata al concorso con il titolo di Miss Wella Professionals Toscana). Tra i suoi precedenti, figura anche la partecipazione al concorso di Miss Mondo nel quale, lanciata allora dall’agenzia Karamella di Giovanni Grasso, si era anche qualificata alle fasi nazionali.

Tornando a Jesolo, nel corso della serata conclusiva sono state presentate le titolate nazionali ed è stata proclamata Miss Kia Soul Federica Lazzara (Miss Sicilia) eletta dal voto degli utenti sul web tramite un concorso che si è svolto nei giorni scorsi sulla pagina Facebook del brand.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti