Minibasket Milazzo in scioltezza sul Birrificio Messina. Vincono tutte le giovanili

Minibasket Milazzo

Settimana da prima pagina per il Minibasket Milazzo. Vincono tutte le formazioni. La squadra di serie D bissa il successo ottenuto contro il Cus Palermo imponendosi questa volta sul Birrificio Messina ed agguantando il terzo posto in classifica. La giovanile U15 svetta solitaria al comando del proprio campionato.

Minibasket Milazzo – Birrificio Messina (Campionato serie D): 88-70. Centra ancora una volta l’obiettivo la formazione di coach Lucifero; il Minibasket Milazzo, al PalAlberti, non stecca, aggancia al terzo posto propri gli avversari messinesi ed inverte a proprio favore la differenza canestri. In una partita, sempre controllata, sin dal primo minuto, il Minibasket Milazzo non consente agli avversari di rientrare conquistando agevolmente i due punti grazie alla spinta ed alla verve realizzativa del quartetto composto da Spanò, Italiano, Amato e Cassisi (rispettivamente 29, 18, 17 e 12 punti). Prossimo impegno, delicatissimo per il mantenimento delle posizioni di testa e la conquista dei play-off, vedrà i mamertini opporsi all’Or.Sa. Barcellona nel posticipo di lunedì 13 febbraio, alle ore 20.

F.P. Sport – Minibasket Milazzo (Under 18): 54-80. Partita senza storia. Si ripete il copione della gara di andata in cui i milazzesi hanno palesato un’evidente superiorità rispetto ai pari età messinesi. Il gruppo di Giorgianni e compagni, ora, risulta stabilmente al quarto posto dietro le due barcellonesi (Alias ed Or.Sa) e l’Orlandina. I prossimi impegni con Costa d’Orlando e Nuovo Avvenire Spadafora serviranno a mantenere la posizione di classifica in attesa dell’impegnativa trasferta con l’Orlandina in cui si tenterà l’assalto alla terza posizione.

PU.MA. Trading Milazzo – Peppino Cocuzza 1947 (Under 15): 58-34.
PU.MA. Trading Milazzo – Orlandina Basket (Under 15): 63-44 Nel doppio impegno settimanale, la PU.MA Trading Milazzo sbaraglia gli avversari e si piazza solitaria al comando del girone. Il rientro dall’infortunio del play Marco Scolaro si fa subito notare per la fluidità dei giochi dell’intera squadra che così può rientrare nel corretto assetto dopo gli aggiustamenti necessariamente apportati da coach D’Amico per sopperire all’assenza del giocatore. Nel doppio impegno casalingo la PU.MA Trading Milazzo si fa notare per la crescita del gruppo che, senza troppe forzature, supera sin dalle prime battute entrambi gli avversari capitalizzando un bottino utile ad una gestione razionale del match. Prossimo incontro vedrà i milazzesi impegnati nella sfida esterna con i Lions Messina.

Minibasket Milazzo Under 14

Minibasket Milazzo– MIA Messina (Under 14): 72-34. Partita chiusa già nel primo tempo con due parziali esaltanti (15-3 e 27-6) che mandano definitivamente l’incontro in archivio. I messinesi non riescono ad entrare in gara e subiscono la pressione dei locali micidiali nelle azioni di contropiede. Gara di sacrificio per Mastronardo (6 pt.) impegnato a uomo sul lungo De Gaetano, al tiro, invece, i mamertini portano 3 giocatori in doppia cifra: Scolaro, Crisafulli e Prizzi (rispettivamente 26, 14 e 11 punti). Dopo il primo tempo (42-9) coach Principato ruota tutti i suoi giovani a disposizione. Il terzo periodo si chiude sul 16-15, quarto parziale è di 14-10 per il finale 72-34. A segno per Milazzo anche Marino, Patanè, Nania e Irato (6, 4, 3 e 2 punti per ognuno).

Minibasket Milazzo– Basket Barcellona (Under 13): 50-24. Sono vittoriosi e felici, al termine della partita disputata nella palestra di via S. Giovanni, i giovani cestisti del Minibasket Milazzo. Agguantata la prima vittoria si spera che il gruppo allenato da coach Castellano si scrolli definitivamente di dosso i timori reverenziali e lo dimostri già dal prossimo incontro in cui sarà opposto al Nuovo Avvenire Spadafora.

Minibasket Milazzo – Cestistica Riunita Messina (Esordienti): 67-18. Seconda vittoria per gli Esordienti nel campionato competitivo. Battuta la Cestistica Riunita Messina, appuntamento con la F.P. Sport per bissare il successo ottenuto nella scorsa settimana. Il gruppo, in crescita prestazionale, allenato dal coach Italiano, scenderà in campo con la giusta convinzione nei propri mezzi per potersi accaparrare la sfida.

Commenta su Facebook

commenti