Il Messina Volley vince anche a Giarre e passa il turno

Il Messina Volley

Il Messina Volley si è aggiudicato anche la seconda sfida dei playoff contro Giarre, qualificandosi al turno successivo degli spareggi promozione.  Al Pala Jungo le giallorosseblu di mister Cacopardo hanno dovuto lottare per più di due ore prima di prevalare per 3-2 sugli avversari, ampiamente sorretti dal tifo etneo, che contrastava con quello ospite, per un totale di circa 200 spettatori. La grande volontà delle atlete peloritane è stata determinante per ottenere quei due set necessari, dopo aver vinto 3-1 all’andata, per passare questo primo ostacolo. Il Messina Volley parte bene nel primo set (6-10), ma il Giarre vuol fare bella figura davanti al proprio pubblico, con una Barone in grande spolvero dopo l’assenza dai campi per un infortunio. Così la formazione di casa riesce ad ottenere il 25-21 che non lascia commenti. Il secondo set è quello chiave: il Messina Volley riesce ad ottimizzare la bontà delle sue giocate ed ottiene la vittoria del parziale 21-25.

Valentina Rando

Valentina Rando

Il terzo set è ancora di marca giarrese (25-20). Dal quarto set in poi, invece, il Messina Volley ritrova la lucidità per gestire un cospicuo vantaggio, vincendo 16-25 ed il tie-break con il punteggio 10-15. Adesso la formazione messinese, alla luce degli altri risultati, dovrà giocare in gara unica la prossima sfida play-off in quel di Favara, in provincia di Agrigento, contro la squadra della Sistet Free Volley. Appuntamento domenica prossima, alle 18, al Pala Giglia. Le agrigentine si sono guadagnate il passaggio del turno battendo in casa 3-0 e a domicilio 3-2 la Pallavolo Hobbit di Scordia.

LIFE ELECTRONIC GIARRE – MESSINA VOLLEY 2-3 (25-21 / 21-25 / 25-20 / 16-25 / 10-15)

LIFE ELECTRONIC GIARRE: Barone, Beninato, Fichera, Giuffrida, Musumeci, Murabito (k), Pandolfo, Principato, Privitera, Russo, Sergi, Marano (L1), Melita (L2). All. G. Cardillo.

MESSINA VOLLEY: D’Andrea, Mento, Rando A., Cannizzaro, Criscuolo, Rando V.(L1), Fabiano, Laganà, Galletta (L2), Montalto, Carnazza, Donato (K), Spadaro. All Cacopardo.

Arbitri: Fauzia Marta di Enna e Frangiamone Maria Giovanna di Caltanissetta.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti