Il Messina Volley supera anche il temibile Giarre e consolida il primato

Messina VolleyIl capitano del Messina Volley Donatella Donato

Il Messina Volley si aggiudica per 3 a 1 il big-match della 15^ giornata del Campionato che lo ha visto opporsi al temibile Giarre Life Electronics, occupante la seconda posizione in classifica, con un solo punto di ritardo dalle messinesi.

Messina Volley

Il tecnico Danilo Cacopardo

Nel campo di gioco messinese del Pala Sport “Rescifina” S.Filippo la squadra allenata da Danilo Cacopardo, sorretta da un numeroso e caloroso pubblico degno di categorie superiori, ha affrontato la gara con un piglio deciso fin dalle prime azioni di gioco, mettendo in difficoltà la ricezione delle ospiti etnee. Infatti il primo set è scivolato tranquillamente sulla pendenza favorevole alle peloritane con il punteggio di 25-17. Nel secondo set, continua costante il trend positivo della squadra di casa la quale ha il merito di rimanere ben determinata a servizio ed in attacco. Le ospiti, alla fine, subiscono il 25-20 finale. Al ritorno in campo, il Giarre del tecnico santateresino Claudio Mantarro, costretto a tenere in panchina Sara Casale e Lucia Oliva per problemi fisici, fa di necessità virtù e, puntando sul buon organico a disposizione, cerca di rendere difficile il compito alle atlete del Messina Volley, vogliose di chiudere al più presto il match. Ma la verve in attacco di Barone e Leone, rispettivamente nei reparti di banda ed al centro, permette un clamoroso recupero nella parte finale del terzo game , determinate per il finale ai vantaggi con il risultato di 25-27 a favore del Giarre. Nel quarto ed ultimo parziale, il Messina Volley reagisce alla grande al passo falso precedente, macinando gioco a senso unico , per un eloquente 25-15 finale che si traduce in un risultato della gara di 3-1 che vale altri 3 punti per la conferma della vetta della classifica.

MESSINA VOLLEY – LIFE ELECTRONICS GIARRE 3-1 (25-17 / 25-20 / 25-27 / 25-15)
Messina Volley : Polito, Criscuolo, Guglielmo, Mondello, Laganà, Montalto, Nielsen, Cannizzaro, Donato (k), Scimone, Rando (L). All. Danilo Cacopardo.
Life Electronics Giarre : Mantarro, Oliva, Barone (k), Privitera, Tracinà S., Cavallaro, Tracinà K., Leone, Beninato, Casale, La Ferrera (L1), Grasso (L2). All. Claudio Mantarro .
Arbitri: Puglisi e Rossini di Ragusa.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti