Messina Volley, confermate Valentina Rando, Eliana Galletta e Chiara Oliveri

In vista de campionato di Serie B2, versione 2015-16, il Messina Volley riconferma dell’intero reparto dei liberi. Saranno ancora Valentina Rando, Eliana Galletta e Chiara Oliveri ad occuparsi della ricezione e della difesa nella specificità del ruolo di seconda linea.

Valentina Rando

Valentina Rando

Per Valentina Rando, classe 1989, si tratta della sua nona stagione consecutiva nel Messina Volley, la sesta nel campionato Nazionale di Serie B2: “ Giunsi al Messina Volley a diciassette anni, esordendo in Serie C – dichiara la Rando – adesso, ormai, mi sento una veterana e cercherò di mettere a disposizione della squadra tutta l’esperienza accumulata in questo decennio in maglia giallo-blu”.

Eliana Galletta

Eliana Galletta

 Da sempre nella squadra messinese, Eliana Galletta, classe 1995, ha esordito a soli sedici anni in Serie B2, era la stagione 2011-12, alternandosi con i campionati giovanili in cui ha vinto i titoli provinciali Under 14, 16 e 18. Eliana si appresta a vivere una nuova stagione entusiasmante con la maglia del Messina Volley: “Sono sicura che quest’anno potrò aumentare il mio bagaglio tecnico insieme alle mie compagne“ – dichiara decisa l’atleta peloritana.

Chiara Oliveri

Chiara Oliveri

Chiara Oliveri, classe 1997, è la più giovane del reparto. Nel club messinese fin dai tempi del MiniVolley, da tre stagioni agonistiche svolge il ruolo di secondo libero in prima squadra, dividendosi con la partecipazione in campo nelle altre categorie e serie svolte sempre dalla stessa società. “Per svolgere al meglio il ruolo di libero occorre tanta determinazione e volontà: caratteristiche che svilupperò al massimo per dare un valido apporto alla mia squadra” afferma la giovane atleta messinese.

Intanto, in vista dell’esordio in terra pugliese a Castellana Grotte in programma tra due settimane, si sono svolte in questi giorni alcune amichevoli a Santa Teresa di Riva (B1) ed a Gallico Rc (B2). La società ha deciso di programmare altri test per rodare al meglio la formazione affidata a coach Danilo Cacopardo.

Commenta su Facebook

commenti