Messina si prepara ad assistere alle sfide mondiali degli azzurri

E’ tutto pronto per l’esordio dell’Italia ai campionati del Mondo di Brasile 2014. Un debutto duro per la Nazionale di Cesare Prandelli, impegnata a Manaus contro l’Inghilterra. Sarà il primo incontro degli azzurri in una manifestazione che avrà l’handicap delle difficili condizioni climatiche. Si gioca alle 24 italiane, complice un fuso che costringerà spesso e volentieri gli appassionati a far le ore piccole per seguire le gare di quello che è stato già ribattezzato il “Mondiale dei Mondiali”, svolgendosi nella patria del futbol e nel paese che detiene il maggior numero di titoli vinti, ben cinque, ma oggi alle prese con tanti problemi a livello sociale.

Una formazione della nazionale italiana

Una formazione della Nazionale Italiana

Ma come seguiranno i messinesi la sfida tra Buffon e compagni e la Nazionale dei Tre leoni? C’è chi preferirà assistere al match a casa, comodamente in poltrona e al fresco del climatizzatore, da solo o con familiari e amici. In fondo Italia-Inghilterra rievoca proprio un divertente sketch di un celebre film di Fantozzi. L’alternativa, per chi vuole vivere in compagnia le emozioni Mondiali, è costituita dai locali pubblici, dislocati nell’intera città, con tanto di serate a tema o spaghettate, per non farsi mancare davvero nulla.

C’è poi l’opzione maxischermo. In occasione di tutte le partite che saranno disputate dagli azzurri ai Mondiali ne sarà allestito uno presso la scalinata del Rettorato, su iniziativa dalle Associazioni universitarie “Atled” e “I figli di Ippocrate” e con l’apporto dell’Ateneo. Altre opportunità per i messinesi in tal senso sono quelle fornite dal Giardino Corallo, alla quale si aggiungono altri due maxi-schermi allestiti a Contesse e Scaletta.

Nell’era dei social network eventi pubblicizzabili in un batter d’occhio. Si comincerà, dunque, con Italia-Inghilterra a mezzanotte, per proseguire con Italia-Costarica il 20 giugno alle 18 e Italia-Uruguay il 24 all’identica ora. Con l’auspicio che il cammino della Nazionale di Prandelli in Brasile possa durare il più a lungo possibile, sino alla finale del 13 luglio.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com