Messina celebra per la prima volta James Joyce in occasione del “Bloomsday”

Stazione MarittimaIl Salone dei Mosaici della Stazione Marittima (foto Francesco Amato)

Si terrà per la prima volta anche a Messina il “Bloomsday”. La commemorazione, che si tiene annualmente il 16 giugno a Dublino e in altre parti del mondo per celebrare lo scrittore James Joyce, quest’anno riveste particolare importanza, in occasione del centenario della pubblicazione della monumentale opera dell’autore irlandese.

James Joyce

Le opere dello scrittore James Joyce compiono cento anni

La festività rievoca gli eventi dell’Ulisse, il suo romanzo più celebre, che si svolge a Dublino nella sola giornata del 16 giugno 1904. Appuntamento fissato per giovedì quindi dalle ore 16.30, nel Salone dei Mosaici presso la Stazione Marittima.

L’iniziativa è organizzata dal Centro Studi Universiteatrali dell’Università di Messina, diretto da Dario Tomasello, da Naxoslegge, diretta da Fulvia Toscano e dalla Rete Latitudini, presidente Gigi Spedale e con la collaborazione di RFI (Gruppo FS). In questa occasione è prevista una maratona di lettura in cui si alterneranno l’attrice Cristiana Minasi e le studentesse del DAMS Carla Anastasi, Noemi Barbati, Federica Giglia, Ludovica Larocca, Rosy Pianeta e Sara Ragusi.

Autori

+ posts