Messana, Velardi: “Una gioia tornare a segnare. Questa squadra potrà salvarsi”

MessanaMIchele Velardi, tra i protagonisti dell'ultima uscita della Messana

Con un colpo quasi inaspettato, nell’ultimo turno la Messana ha battuto il Milazzo, seconda forza del girone C, caduta al “Marco Salmeri” dopo cinque risultati utili consecutivi. La formazione guidata da Michele Lucà ha messo a segno due reti contro i mamertini, una delle quali firmata da Michele Velardi, attaccante ex Igea Virtus arrivato nell’ultima sessione di mercato: “Contro il Milazzo abbiamo fatto una grandissima partita. Si tratta di una vittoria importante, voluta da tutto il gruppo, che aveva voglia di ottenere un grande risultato in una sfida davvero complicata sulla carta. Il mister ha trovato un ottimo equilibrio all’interno della rosa, dunque di questo passo credo che continueremo a far bene. Sono contento per il gol realizzato, che aspettavo da tanto tempo e che voglio dedicare a mia madre”.

Messana

Nel prossimo turno la Messana ospiterà il Real Aci al “Despar Stadium”

Per il classe ’98 si tratta della prima rete stagionale, un punto da cui ripartire dopo un periodo altalenante: “Stavo vivendo un brutto momento dal punto di vista sportivo, dunque per certi versi è stata anche una liberazione segnare domenica scorsa. La cosa più importante però credo che sia quella di aver contribuito con un gol ad un successo della squadra. Sono dell’opinione che al di sopra di questa non debba esserci nulla, dunque è poco importante chi vada in gol ogni settimana. Le gioie personali fanno sempre piacere, però a queste preferisco i punti e le belle partite. Dobbiamo proseguire così, pensando a far bene anche nel prossimo impegno interno contro il Real Aci”.

Velardi

Per Michele Velardi la Messana riuscirà a centrare l’obiettivo salvezza

Sul raggiungimento dell’obiettivo stagionale della Messana, la salvezza, Velardi ha pochi dubbi: “Credo che la Messana di questo passo possa raggiungere con tranquillità l’obiettivo salvezza. Da quando sono arrivato ho notato tanta serietà e un’ottima organizzazione, soprattutto grazie al lavoro che mister Lucà sta svolgendo con la squadra. Dal punto di vista mentale adesso stiamo bene, quindi non ci resta che dimostrare il nostro vero valore con i risultati nelle prossime settimane. Sarebbe un peccato disputare i play-out o addirittura retrocedere. Dobbiamo stare molto attenti a tutte le squadre che al momento ci stanno dietro. Sarà una bella corsa, visto che siamo lì a pochi punti di distanza, ma credo che possediamo tutte le carte in regola per farcela”.

 

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva