Meriense, derby e primato in classifica. Pgs Luce e Montalbano ko in casa

Meriense-Meriven

Non finisce di stupire la Meriense che, nella quinta giornata di Serie C1 di calcio a 5, ha sconfitto per 3-1 al Palalberti il Meriven nel derby di Merì. Ospiti in vantaggio al termine del primo tempo grazie al gol di Schepis. La Meriense, però, ha reagito nella ripresa e, dopo aver piazzato l’uno-due con lo spagnolo Ivan Benitez Molina ,è riuscita a chiudere ogni discorso con il verdeoro Jean Vieira. La squadra allenata da Antonello Campo guida la classifica con 12 punti insieme al Kamarina, capace di imporsi per 6-2 in casa della Pgs Luce.

Pgs Luce

Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di mister Martelli, condizionata dalle numerose assenze (squalificato Costanzo, infortunato Lauro, indisponibili Irrera, Vita e Lombardo). Dopo che la prima frazione si era chiusa sullo 0-1, per effetto della rete di Reale, è stato il neo acquisto Spuria a riequilibrare le sorti dell’incontro. Gli ospiti, però, hanno poi dilagato con Perna, Occhipinti, Savio, Alessandrà e ancora Reale. Soltanto nei minuti conclusivi la firma di Boccaccio per il definitivo 6-2.

Ko tra le mura amiche anche il Montalbano, superato per 6-3 da I Bruchi, andati a segno quattro volte con Pasqua ed una a testa con Intravaia e Pagliaro. Ravidà, Casella e Puglisi per i locali. Il Mortellito, infine, è stato battuto per 5-1 dal Catania C5, crollando nella ripresa. I biancorossi, infatti, erano andati all’intervallo sul punteggio di 1-1. Per gli etnei i centri di Gallo, Di Mauro, Finocchiaro (2) e Caggegi. Negli altri incontri pari (1-1) tra La Garitta Acireale e Città di Leonforte e in Megara Augusta-Inter Club Villasmundo (2-2), mentre La Madonnina ha piegato 2-1 I Calatini.

Classifica: Meriense, Kamarina 12 punti, I Bruchi 11, Inter Club Villasmundo 10, Pgs Luce, La Madonnina 9, Catania C5 8, Megara Augusta, I Calatini, Mortellito 6, La Garitta Acireale 4, Montalbano 3, Città di Leonforte 2, Meriven 1.

Commenta su Facebook

commenti