Il Martina punta al riscatto, ma l’assenza di Amodio complica i piani

Salvatore Ciullo

Il Martina è alla terza stagione di fila in Lega Pro. Dopo la salvezza in extremis ottenuta da Bitetto due stagioni fa è arrivata l’amara retrocessione dello scorso torneo patita proprio in quel di Messina. La vittoria dei siciliani all’ultima giornata (3-2) condannò il Martina alla retrocessione diretta, in seguito annullata dal ripescaggio del 1° agosto scorso che, assieme ad Aversa e Turris, ha riportato i pugliesi in LegaPro. Complice il ritardo maturato in attesa del ripescaggio e il risicato budget a disposizione di una società che convive con una crisi economica ormai palese e che ha scelto la via dell’under 25 per poter usufruire dei contributi della Lega, Ciullo e i suoi si sono ritrovati a partire con un gap importante rispetto ad altre realtà del girone, riuscendo a impostare una formazione base solo alla seconda giornata contro la Salernitana in casa (gara poi persa per 2-1). L’obiettivo dichiarato è una salvezza tranquilla ma l’inesperienza di alcuni elementi, la mancanza di Amodio da qualche gara, l’infortunio occorso a Guadalupi e i lunghi tempi di recupero di Capurro, lasciano presagire un cammino tortuoso per i biancoazzurri che dovranno cercare di mettere assieme quanti più punti possibile sino a gennaio per poi, obbligatoriamente, intervenire sul mercato di riparazione.

L'attaccante ex Cosenza Arcidiacono

L’attaccante ex Cosenza Arcidiacono

Il Martina torna tra le mura amiche del ‘Tursi’ dopo due trasferte consecutive che non hanno portato buone nuove a mister Ciullo. Due trasferte (Barletta e Caserta), risultato identico: un 2-1 maturato in modo differente. A Barletta i biancoazzurri sono stati surclassati dai biancorossi nella prima frazione, hanno trovato il pareggio con Arcidiacono ma hanno dovuto piegarsi alla voglia dei baresi di stoppare la loro serie negativa che durava ormai da sei turni, Coppa compresa. In quel di Caserta i martinesi erano addirittura passati in vantaggio per poi subire l’aggancio e la sconfitta nella seconda frazione di gioco. Dopo una serie di 4 risultati utili che hanno riportato in alto le quotazioni della giovane formazione pugliese, le due sconfitte hanno fatto riaffiorare la crisi d’identità, amplificata dal “caso” Amodio. Nelle ultime due gare, infatti, l’esperto centrocampista ex Lecce non ha figurato nell’elenco dei convocati complici “problemi familiari” così come comunicato ufficialmente dalla società biancoazzurra. Al momento Amodio non è in Valle d’Itria e voci parlano di un suo ritorno in patria per affrontare questi problemi, seppure il quadro della vicenda sia tutto tranne che chiaro, e in una situazione simile illazioni, pensieri e voci di corridoio si sprecano. La questione è comunque complicata perché priva Ciullo di un perno fondamentale al centro del campo, perno sul quale si era fondato il nuovo assetto (4-3-3) che buoni risultati ha portato dopo l’iniziale 4-4-2 (o 4-2-4 per meglio dire) che creava continuamente buchi difensivi lasciando spesso i biancoazzurri a bocca asciutta.

Questa la probabile formazione per la gara interna contro il Messina (4-4-2): Bleve; De Giorgi, Patti, Fabiano, Tomi; Carretta, De Lucia, De Risio, Arcidiacono; Montalto, Caruso.

Questa la rosa dell’AS Martina Franca 1947:

PORTIERI

Nicola MODESTI –1990 – Confermato
Marco BLEVE – portiere 1995 – Lecce (LegaPro)
Emanuele GERIA – 1995 – prov. Trapani (Serie B)

DIFENSORI

Matteo PATTI – 1984 – prov. Arzanese (Seconda Div. LegaPro)
Giovanni TOMI – 1987 – prov. Rimini (Seconda Div. LegaPro)
Francesco DE GIORGI – 1990 – prov. Chieti (Seconda Div. LegaPro)
Patrizio CASO – 1987 – prov. Arzanese (Seconda Div. LegaPro)
Richard SAMNICK – 1993 – prov. Bari (Serie B)
Umberto DE LUCIA – 1992 – Confermato
Sedrick KALOMBO – 1995 – prov. Lecce (LegaPro)
Fabiano Medina DA SILVA – 1982 – prov.ShandongLuneng (Chinese Super League)
Hysen MEMOLLA – 1992 – prov. H. Verona (Serie A)
Domenico BRUNETTI – 1995 – prov.Lecce (LegaPro)

CENTROCAMPISTI

Carlo DE RISIO – 1991 – prov. Benevento (Prima Div. LegaPro)
Ousmane DIOP – 1994 – Confermato
Mirko CARRETTA – 1990 – prov. Matera (Serie D)
Carlo Alberto CALVETTI – 1994 – prov. Spal (Prima Div. LegaPro)
Luca GUADALUPI – 1996 – prov. Lecce (LegaPro)
Saverio PELLECCHIA – 1988 – prov. Brindisi (Serie D)
Nicolas AMODIO – 1983 – Lecce (LegaPro)
Davide LETO – 1994 – prov. Crotone (Serie B)

ATTACCANTI

Pietro ARCIDIACONO – 1988 – Confermato
Adriano MONTALTO – 1988 – Confermato
Simone CARUSO – 1994 – prov. Catania (Serie B)
Sebastian CAPURRO SILVA – 1990 – prov. Club Sportivo Cienciano (Perù)
Andrea MAGRASSI – 1993 – prov. Sampdoria (Serie A)

Presentazione a cura di Michele Lillo – PugliaGol.it

Ogni settimana un collega ci presenta l’avversario di turno del Messina

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti