Martina Lo Giudice regina di Spagna: oro all’European Open di Judo

Martina Lo Giudice sul gradino più alto del podio a MadridMartina Lo Giudice sul gradino più alto del podio a Madrid

Si tinge d’oro il fine settimana di Martina Lo Giudice che in Spagna coglie uno dei trionfi più belli della sua carriera. La judoka furcese in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle è salita sul gradino più alto del podio nella categoria dei 57 chilogrammi, in occasione dell’European Open di Madrid. Un risultato di assoluto valore soprattutto considerando il livello di competitività mostrato quest’anno dal torneo, con iscritti 449 atleti in rappresentanza di 47 nazioni. Un percorso senza sbavature quello condotto da Martina Lo Giudice che ha vinto tutti i cinque incontri sostenuti sulla strada che porta all’oro.

Martina Lo Giudice durante un combattimento

Martina Lo Giudice durante un combattimento

Nel match d’esordio nella Poule B, Martina piega per ippon la spagnola Sonia Montero Gonzalez e con le successive vittorie sull’austriaca Asimina Theodorakis e la tedesca Johanna Muller vede aprirsi le porte delle semifinali. La corsa dell’azzurra verso la medaglia del metallo più pregiato prosegue con l’affermazione in semifinale sulla francese Veronique Mandeng. L’ultimo ostacolo da superare nella sua rincorsa al gradino più alto del podio è l’olandese Dewy Kartahu e la Lo Giudice riesce a spuntarla con una condotta di gara autoritaria, tenendo in mano l’iniziativa. Podio dei 57 completato da un’altra portacolori azzurra, Anna Righetti, che battendo proprio la Mueller nella finale per il 3° posto si è messa al collo il bronzo.

In campo maschile si è interrotto al primo incontro il cammino del messinese Angelo Pantano che nei 60 chili si è dovuto arrendere al quotato kazako Ramazan Mamayev. Stessa sorte per Andrea Gismondo nella classe di peso dei 73 kg, eliminato dal francese Axus.

Commenta su Facebook

commenti